facebook rss

A piedi a Portonovo:
il sentiero pronto per la prossima estate

ANCONA - La Giunta ha dato via libera al documento di fattibilità per realizzare il tracciato che dal posteggio a monte scende fino alla baia. Il costo dell'opera è stimato in 250mila euro
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Dalla prossima estate, le spiagge della baia potranno essere raggiunte a piedi. Per garantire una maggiore sicurezza ai pedoni e limitare al minimo quelle lunghe file di veicoli che ogni anno intasano la strada che conduce a Portonovo, la giunta ha dato il via libera al documento di fattibilità per realizzare il sentiero pedonale che dal posteggio a monte scende giù fino al mare. Il costo dell’opera è stimato in 250mila euro e, secondo la road map tracciata dai tecnici, servirà meno di un anno per portarla a casa. Un ritorno al passato, con la riproposizione del suggestivo tracciato di due chilometri in mezzo ai boschi che fu il primo sentiero monte-Portonovo. A fine luglio, erano stati il Cai ed il compianto presidente del Parco del Conero Emilio D’Alessio a fare pressing sul Comune affinché avviasse nel concreto l’iter iniziato un anno fa con l’approvazione in Consiglio comunale di una mozione del capogruppo dei Verdi, Diego Urbisaglia.
Nel documento di fattibilità, vengono esplicitate le ragioni del progetto: «un elemento di estrema fragilità del sistema territoriale della baia sta nella presenza di un’unica via d’accesso, lungo la quale insiste una area in frana di particolare attenzione per la frequenza e la gravità degli smottamenti». Il tracciato sarà aperto solo «al solo traffico pedonale quale passeggiata o arteria per raggiungere a piedi la spiaggia di Portonovo dal parcheggio alto posizionato nella zona retrostante la rotatoria costituente il bivio di accesso alla Baia dalla provinciale del Conero».

(m.m)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X