facebook rss

Ex Murri verso l’apertura
del cantiere di demolizione

JESI - Le operazioni di abbattimento del vecchio ospedale di Viale della Vittoria inizieranno con molta probabilità dopo la parentesi festiva
Print Friendly, PDF & Email

L’ex ospedale Murri di Jesi

 

 

Sta per scattare  il conto alla rovescia per la demolizione dell’ex Murri. Le operazioni di abbattimento del vecchio ospedale di Jesi inizieranno con molta probabilità dopo la parentesi festiva. L’Asur ha infatti chiesto al Comune di interdire la sosta vicino allo stabile. Si tratta di un’operazione attesa da cinque anni, dopo un lungo iter amministrativo, che non prevede la distruzione della palazzina dell’ex laboratorio analisi. Il raggruppamento temporaneo di imprese Mariotti Costruzioni srl, di Serra de’ Conti, ed Edil Moter srl di Roma si è aggiudicato l’appalto per la demolizione dei due edifici di Viale della Vittoria e dell’ex palazzina obitorio per 755mila euro complessivi (con un ribasso pari al 19,4% in fase di gara). L’Asur ha stanziato in bilancio circa 1,5 milioni di euro per l’intervento complessivo (che include la bonifica dell’area e la sistemazione di una parte di edificio). Alle spese partecipa però anche il Comune di Jesi, proprietario per una quota del 12%. Non è stata invece ancora decisa la nuova destinazione dell’area, in parte adibita a parcheggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X