facebook rss

Terremoto in Croazia,
la scossa avvertita anche ad Ancona

SISMA - Di magnitudo 6.4 della scala richter con epicentro a Petrinja, è stata registrata alle 12.19 e percepita distintamente sulla costa e nell'entroterra
Print Friendly, PDF & Email

 

Una scossa di terremoto di 6.4 magnitudo-scala richter  (secondo i primi accertamenti del Centro sismico del Mediterraneo) è stata registrata alle 12.19 di oggi, 29 dicembre, con epicentro tra Petrinja e Sisak, a pochi chilometri di distanza da Zagabria in Croazia (latitudine 45.47 nord, 16.20 est) a 10 chilometri di profondità lungo il corso del fiume KupaSi temono molti morti nell’area epicentrale perchè vengono segnalati edifici crollati. Il movimento tellurico, lento ma prolungato, è stato ben avvertito in tutta la costa adriatica da Trieste a Bari, e anche dai residenti di Ancona fino all’entroterra del capoluogo di provincia, ad Osimo, in varie città delle Marche. In provincia di Ancona si susseguono le segnalazioni.  Ieri un’altra scossa di magnitudo 5.2 era stata registrato alle 6.28 sempre in Croazia (ma aveva comunque provocato danni e crolli), a una cinquantina di chilometri dal centro di Zagabria, precisamente a Zupic nella municipalità di Petrinja.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X