facebook rss

Il 2020 raccontato da Cronache Ancona:
tutte le notizie dell’anno (Foto)

MESE PER MESE, i volti, le storie, i fatti di cronaca che hanno riempito le pagine del nostro giornale: il racconto della pandemia, i due delitti che hanno sconvolto la provincia dorica, l'incendio devastante all'ex Tubimar, l'elezione a governatore di Francesco Acquaroli e il tanto atteso V-Day con i primi vaccini somministrati per contrastare il Covid
Print Friendly, PDF & Email

Un anno segnato dalla pandemia, senza dubbio. Ma anche da altri fatti, alcuni tragici, che hanno lasciato un segno indelebile nelle pagine di cronaca della nostra provincia. Dall’omicidio stradale che a Senigallia, a gennaio, ha strappato alla vita le amiche Sonia ed Elisa, fino ai delitti di Jesi (luglio) ed Ancona (dicembre), passando per l’incendio al porto dorico dell’ex Tubimar, l’elezione di Francesco Acquaroli a governatore delle Marche (settembre) e la condanna alla banda di modenesi, ritenuti responsabili della strage di Corinaldo (luglio). Li abbiamo voluti ripercorrere mese per mese con una carrellata di foto e poche parole per descriverli. 

GENNAIO 

Sonia Farris ed Elisa Rondina

Mattia Perini

L’anno inizia con due tragedie. Il 6 gennaio a Senigallia due amiche, la 34enne Sonia Farris e la 43enne Elisa Rondina, muoiono mentre camminano lungo la Arceviese travolte all’uscita da una discoteca dall’automobilista senigalliese di 47 anni Massmo Renelli,  positivo all’alcoltest. Il 9 gennaio perde la vita sui binari della stazione di Loreto Mattia Perini, lo studente 16enne dell’Alberghiero ‘Einstein Nebbia’. I genitori in suo ricordo hanno fondato un’associazione.

 

FEBBRAIO

Lamorgese in prefettura con i familiari delle vittime di Corinaldo

Da Wuhan al mondo intero. La pandemia di Coronavirus fa tremare anche l’Europa e l’Italia. La battaglia per contrastare la diffusione del nemico invisibile suggerisce all’allora governatore delle Marche, Luca Ceriscioli, di formare un’ordinanza per la chiusura di tutte le scuole in aperto contrasto con il governo Conte. L’atto sarà impugnato al Tar. Nel corso del mese si rincorrono notizie dei primi contagi da Covid 19 soprattutto nel Pesarese. Il ministro dell’Interno Lamorgese incontra ad Ancona, in Prefettura, i familiari delle vittime di Corinaldo.

 

MARZO

La mamma della piccola Eva

Porto deserto sotto il lockdown

E’ un segno di speranza l’arrivo, il 17, della piccola Eva, la prima anconetana nata in un reparto Covid. Gli ospedali e le Rianimazioni delle Marche sono sotto pressione per il ricovero abnorme dei pazienti contagiati. Il governo fa partire il lockdown: quasi tutte le attività commerciali vengono chiuse. Idem per le scuole di tutta Italia. l’infermiera dell’ospedale di Senigallia, Michela Venturi, scrive al premier Conte per raccontare le condizioni di lavoro degli operatori sanitari, verrà citata in un discorso in Parlamento.  Il genoma del nuovo coronavirus viene isolato dal laboratorio di Virologia degli Ospedali Riuniti di Ancona. Bertolaso arriva ad Ancona per cercare un sito per il Covid Center: alla fine sarà scelta Civitanova.

 

APRILE

L’arrivo in porto della Costa Magica

Il ‘grazie’ delle forze dell’ordine agli operatori sanitari

La Costa Magica arriva al porto di Ancona. Dopo l’attracco, le operazioni sanitarie per rilevare i casi Covid a bordo ed iniziare le pratiche per far sbarcare i membri dell’equipaggio non contagiati. La mega crociera rimarrà ancorata per quaranta giorni. A Torrette e all’Inrca, vigili del fuoco e forze dell’ordine omaggiano gli operatori sanitari impegnati nella lotta contro il Covid. A Jesi arriva l’ospedale da campo della Marina Militare.

 

MAGGIO

L’incendio da Bonetti

I reparti  Covid di Torrette dimettono gli ultimi pazienti e si svuotano. Si smobilita l’ospedale da campo della Marina Militare allestita davanti al ‘Carlo Urbani’ di Jesi. Anche le attività economiche sono segnate dell’emergenza sanitaria: protestano baristi e ristoratori. E mentre c’è grande incertezza su come far ripartire la macchina turistica e la stagione balneare, il 30 un incendio causato da un corto circuito devasta e distrugge lo stabilimento Spiaggia Bonetti di Portonovo. Il 4 termina il lockdown.

 

GIUGNO

Mancini a Portonovo

I controlli della polizia locale a Portonovo

Roberto Mancini e Oliver Stone scelgono Portonovo per trascorrere una giornata tra sole e relax. Spiagge a numero chiuso, ombrelloni distanziati e prenotazioni online per Ancona sull’app Ibeach. Controlli della polizia locale. 

 

LUGLIO

La ministra Azzolina al Savoia-Benincasa

Il luogo del delitto e nel tondo i coniugi Giuliani

La ministra Azzolina ad Ancona, in visita al liceo Savoia -Benincasa. Omicidio di Jesi: in carcere Michel Santarelli per aver ucciso la sua vicina di casa Fiorella Scarponi e ferito gravemente il marito, Italo Giuliani. Condannata la banda dello spray di Corinaldo: complessivamente quasi 68 anni in sei, ma cade l’associazione a delinquere.

 

AGOSTO

La grandine su Ancona

I soccorsi in spiaggia e nel riquadro Emanuele Gualini

Travolto dalla pala del bob cat: muore operaio al cantiere per il raddoppio della Falconara Orte. Un nubifragio si abbatte su Ancona e i comuni limitrofi: danni ingenti a causa delle mega grandinata. Osimo piange il 36enne Emanuele Gualini, morto annegato a Sirolo.

 

SETTEMBRE

Acquaroli con Meloni

La coltre di fumo dell’ex Tubimar

Francesco Acquaroli viene eletto governatore delle Marche. Ancona viene travolta dal fumo dell’incendio dell’ex Tubimar. Si torna sui banchi di scuola: ingressi scaglionati, mascherina, distanziamento e banchi singoli.

 

OTTOBRE

Seconda ondata di Covid in atto e prime restrizioni governative. Scatta la protesta degli artisti in piazza del Papa, il flash mob dei ristoratori al Passetto. Studenti di nuovo alle prese con la didattica a distanza.

 

NOVEMBRE

Natale a piazza Cavour

Lo screening al Palaindoor

Sgominata la banda di furti in azione nella Valmusone: 4 ladri in carcere, presi in via XXV aprile, nel capoluogo dorico dopo un inseguimento partito da Polverigi. Ancona accende il Natale con una buona notizia: è tra le dieci città finaliste per essere nel 2022 Capitale Italiana della Cultura.  Acquaroli annuncia lo screening di massa: nel capoluogo verrà eseguito dal 18 dicembre al Palaindoor della Montagnola: in dieci giorni eseguiti quasi 19mila test rapidi antigenici.

 

DICEMBRE

Il vaccino del dottor Pansoni

Il luogo del delitto: nel riquadro Michele Martedì

V-Day all’Inrca: il primo medico vaccinato è il primario del pronto soccorso di Osimo: Adolfo Pansoni. Il giorno dell’Immacolata viene ucciso Michele Martedì in via Maggini, ad Ancona: il killer, Mattia Rossetti, finisce in carcere.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X