facebook rss

‘Polovers days 2021’, maggio a Loreto
nel segno di fede, arte e turismo

FEDE - In programma dal 7 al 9 maggio la prima tre giorni degli 'innamorati di Polonia' che con il sostegno della Delegazione pontificia visiteranno la città per la festa della mamma “vero cuore mariano della cristianità”. Un'occasione per promuovere scambio e arricchimento spirituale e per consolidare e ampliare anche relazioni socio-economiche
Print Friendly, PDF & Email

 

 

 

Prenderà il via a Loreto nel mese di maggio la prima tre giorni (verde) bianco-rossa interamente dedicata a Polovers, un nuovo progetto di conoscenza e promozione del patrimonio culturale, spirituale, storico e socio-economico polacco. Intenzione del gruppo promotore, che sta raccogliendo le adesioni di autorità e istituzioni, ricercatori accademici, associazioni ed operatori economici territoriali, è quella di ritrovarsi tutti insieme in uno stesso luogo simbolo dell’amore internazionale, con momenti di valorizzazione dei legami e delle relazioni che uniscono da secoli l’Italia alla Polonia. A darne l’annuncio congiunto sono l’arcivescovo delegato pontificio, mons. Fabio Dal Cin e la console onoraria della Repubblica di Polonia nelle Marche Cristina Gorajski. “Annunciamo con entusiasmo da Loreto questa iniziativa dedicata agli Innamorati di Polonia – dice la console Gorajski – perché saranno 3 giorni di approfondimento culturale, momenti di scambio e arricchimento spirituale per consolidare e ampliare anche relazioni socio-economiche all’insegna di fede, arte e turismo, fra enogastronomia e artigianato, storia e folklore delle nostre terre”. “Tra le pareti della Santa Casa – prosegue mons. Dal Cin – Dio si è fatto uomo per comunicarci il suo amore e incontrare ogni persona e ogni popolo. Siamo quindi lieti, in questo Giubileo Lauretano, di ospitare ed ispirare tutti gli innamorati della Polonia che converranno nel Santuario della Santa Casa per una esperienza di crescita in un autentico clima di amicizia, confronto e preghiera”.

I Polovers Days 2021 sono previsti il 7/8/9 maggio: la presenza per la festa della mamma a Loreto “vero cuore mariano della cristianità” per San Giovanni Paolo II, lascia ben sperare affinché l’intercessione amorevole e la materna protezione della Beata Vergine di Loreto Regina Poloniae sostenga e rafforzi anche l’unione tra le comunità delle città di Loreto, Częstochowa e Cracovia. Nato da un’idea dell’Associazione Italo Polacca Nuova delle Marche, il progetto Polovers è sostenuto nella progettazione e la comunicazione dai referenti di Firmissima con il supporto del Polo della Comunicazione del Santuario Pontificio della Santa Casa. In attesa dell’ufficializzazione dei patrocini di Regione Marche, del Comune di Loreto e della Città di Częstochowa, si formalizzano adesso le adesioni della Delegazione Pontificia di Loreto, dell’Ambasciata della Repubblica di Polonia in Italia e dell’Istituto Polacco a Roma, dell’Istituto Italiano di Cultura a Cracovia e di diverse associazioni e imprese delle Marche.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X