facebook rss

«Il sentiero nord di Mezzavalle
deve essere riaperto»

ANCONA - Il grido d'allarme di alcune associazioni cittadine su una delle strade che porta alla baia: «Non vogliamo che faccia la fine dello stradello per le Due Sorelle»
Print Friendly, PDF & Email

«Il sentiero nord di Mezzavalle va riaperto». E’ la richiesta di alcune associazioni e comitati cittadini (tra cui Italia Nostra, Circolo Naturalistico Pungitopo e Mezzavalle libera) in merito al futuro del sentiero 310, «uno dei 18 percorsi ufficiali del parco del Conero». «E’ il più agevole di tutti i tracciati esistenti in falesia e nel 2009 l’Ente Parco con delibera 155 del 3 luglio 2009 ha finanziato un progetto per la “riduzione del rischio e opere di protezione e modifica del tracciato”, realizzando così una piccola variante per superare un breve tratto rischioso dal punto di vista geologico. Doveva preludere ad una ritrovata libertà di fruizione ma i divieti rimasero ed ora si vorrebbe cancellare definitivamente questa prospettiva. Ci risulta che un successivo studio geologico del 2018, commissionato dal Comune di Ancona, evidenzia sul sentiero 310 alcuni brevi tratti a rischio frana. Il problema potrebbe essere risolto realizzando modesti interventi di messa in sicurezza geomorfologica e di regimentazione delle acque meteoriche: ma ora l’ordinanza di chiusura temporanea sembra dover lasciar posto ad una “chiusura definitiva”, come indicato nella delibera di Giunta del 28.12.2020, decretando così l’impossibilità di accesso a tutti gli stradelli a mare della falesia di Ancona a sud del Passetto. Questo paventato intervento, che non risulta concertato con l’Ente parco, suscita fortissima perplessità e sconcerto, in particolare tra i tanti frequentatori della spiaggia di Mezzavalle. Pochi giorni fa sulla stampa il Comune di Ancona rilanciava un progetto di mappatura e rilancio turistico proprio di questo bellissimo tratto costiero che invece la sindaca sembra decisa a chiudere definitivamente. La confusione regna a palazzo. Questa delibera penalizza proprio la tanto auspicata valorizzazione del nostro patrimonio ambientale e culturale.  Siamo certi che i cittadini sosterranno questa nuova battaglia perché la falesia sia fruibile da tutti, in sicurezza. Non vogliamo che il sentiero di Mezzavalle faccia la fine del sentiero delle Due Sorelle»

Manutenzione spiagge: l’ex Ramona diventerà info point del mosciolo Restyling per i sentieri della baia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X