facebook rss

Manutenzione spiagge: l’ex Ramona
diventerà info point del mosciolo
Restyling per i sentieri della baia

ANCONA – Approvato il documento di fattibilità che annovera progetti di recupero sui litorali dorici per 150mila euro già nel 2021. Tra gli altri interventi, la risistemazione del molo di Portonovo, la chiusura definitiva del secondo stradello di Mezzavalle e la realizzazione di presidi di sicurezza al Passetto
Print Friendly, PDF & Email

La Baia di Portonovo

 

di Martina Marinangeli

Un nuovo look per i litorali dorici. La giunta ha approvato il documento di fattibilità che annovera una serie di interventi di manutenzione straordinaria volti a riqualificare le spiagge di competenza comunale. Da Portonovo a Mezzavalle, dal Passetto a Palombina, tutti i lidi beneficeranno dell’operazione di restyling dal valore di 150mila euro per il 2021. «Le specificità e differenze delle spiagge del litorale comunale impongono interventi differenziati – si legge nella relazione che accompagna l’atto di giunta –. Per implementare l’accesso e la fruibilità, il progetto realizzerà anche percorsi per un’utenza ampliata alle spiagge di Palombina, Torrette e Portonovo». La progettazione dovrà tenere conto anche degli impatti derivanti dai fenomeni di erosione costiera che possono incidere negativamente sulle opere da realizzare. Ma partiamo dalla perla della baia, Portonovo, dove si concentra la maggior parte degli interventi. Innanzitutto, il piano prevede il recupero del manufatto comunale in zona Ramona, da adibire a punto info turistico e centro ambientale focalizzato su Portonovo, la specialità del mosciolo, habitat marino, diffusione di regole e comportamenti ambientalmente corretti riferiti al Parco, attività con giovani e scuole.

Il sentiero principale che porta a Mezzavalle

Verrà inoltre ripristinata una serie di sentieri esistenti che consentano alle persone di spostarsi nell’area di Portonovo evitando di camminare lungo le strade veicolari, ed il molo verrà sottoposto a manutenzione straordinaria. Nuova vita anche per bagni e docce del campeggio La Torre, che versano da tempo in condizioni precarie: si ritiene necessario un intervento di manutenzione straordinaria su impianti, sanitari ed infissi. Verranno infine installati degli idranti nell’area parcheggi e nella piazzetta di Portonovo. A Mezzavalle, invece, saranno risistemati l’area di ingresso a monte e lo stradello, con rimozione della tubatura dismessa e chiusura “definitiva” del secondo stradello, già reso off limits da un’ordinanza. Per quanto concerne il Passetto, il progetto prevede la realizzazione di presidi per la sicurezza, quali corrimano o altre opere anticaduta sulla battigia scivolosa, con nuovi accessi con passerelle. Infine, a Torrette-Palombina, la manutenzione straordinaria riguarderà due dei cinque casotti WC storici. Saranno riqualificati sottopassi e fognature, ed il ponte in ferro verrà riverniciato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X