facebook rss

Agenti aggrediti con la cinta
dei pantaloni: 26enne condannato

ANCONA - Sei mesi di reclusione per il brasiliano arrestato in via Flaminia lo scorso 18 gennaio con le accuse di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

 

Aggredì tre agenti della polizia locale con la cinta dei pantaloni: sei mesi a un 26enne di origine brasiliana. L’uomo era stato arrestato nel tardo pomeriggio dello scorso 18 gennaio, lungo via Flaminia. Era stato fermato dagli agenti mentre rincorreva un’altra persona. Durante l’identificazione, il 26enne – residente ad Ancona – aveva dato in escandescenze, spintonando le divise e per poi aggredire i pubblici ufficiali con la cinta. In tre erano finiti in ospedale, con cinque giorni di prognosi ciascuno per le ferite riportate. Attualmente, il brasiliano si trova a Montacuto per altra causa: è stato arrestato dieci giorni fa per maltrattamenti in famiglia. E’ stata la madre, stanca di subire soprusi fisici e morali, a denunciarlo ai carabinieri. 

Aggredisce gli agenti con la cinta dei pantaloni: arrestato

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X