facebook rss

Picchia la moglie in strada:
arrestato un 43enne

ANCONA - L'accusa è maltrattamenti in famiglia. La vittima: «Mi faceva dormire assieme ai cani, fuori di casa»
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

 

Picchia la moglie in strada: arrestato un 43enne anconetano. Le manette sono scattate ieri mattina in via Giordano Bruno dopo l’intervento delle Volanti della polizia. Stando a quanto emerso, la discussione sarebbe nata dopo la richiesta di aiuto della donna, che aveva chiamato il marito perchè lei era in difficoltà con delle pratiche in un negozio di via Giordano Bruno. Una volta raggiunta la coniuge, si sarebbe scatenata la violenta reazione del 43enne, con calci e pugni. A fermare l’ira dell’uomo sono state le Volanti, allertate da alcuni passanti. Lei è stata messa in sicurezza ma ha rifiutato il trasporto al pronto soccorso di Torrette. Lui è stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia. Un reato contestato dopo la denuncia sporta dalla vittima che raccontato soprusi pregressi, tra cui la presunta imposizione da parte del marito di farla dormire fuori dal letto coniugale, in un’area della casa (una sorta di cortile) adibita soprattutto al ricovero dei loro cani. Questa mattina il giudice ha convalidato l’arresto e disposto per l’uomo il divieto di avvicinamento alla moglie. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X