facebook rss

Un anno fa il primo paziente Covid:
attestati di benemerenza
agli ‘angeli’ della pandemia

FABRIANO - Il sindaco Gabriele Santarelli li ha firmati oggi e li consegnerà nei prossimi giorni alle associazioni, istituzioni ed enti che si sono contraddistinti per l’impegno, ciascuno nel proprio ambito di competenza, nella lotta contro l'emergenza sanitaria
Print Friendly, PDF & Email

Gabriele Santarelli

 

«Un anno fa ci venne comunicato il primo positivo al Covid a Fabriano. In questo anno oltre alle tante sofferenze e privazioni abbiamo avuto modo di apprezzare tante energie che si sono attivate per aiutare la comunità. Per questo ho pensato di preparare e consegnare a nome della città degli attestati di benemerenza. È un modo per ringraziare tutti quelli che con spirito di sacrificio e abnegazione si sono messi a disposizione in questo anno difficile in cui le fragilità si sono amplificate e altre se ne sono aggiunte». Il sindaco di Fabriano, Gabriele Santarelli ha firmato oggi una serie di attestati di benemerenza che nei prossimi gironi consegnerà alle associazioni, alle istituzioni e agli enti che si sono contraddistinti per l’impegno, ciascuno nel proprio ambito di competenza, nella lotta contro la pandemia. Le pergamenete saranno conferite alla Protezione civile, alla Croce Rossa italiana, alla Croce Azzurra, all’Ordine di Malta, al Corpo di Polizia locale, alla Compagnia Carabinieri di Fabriano e al Commissariato di Ps, alla Guardia di Finanza, al Dipartimento di Igiene e Sanità dell’Asur, ad AnconAmbiente, all’Ambito 10, e agli operatori dell’ospedale ‘Engles Profili’, struttura non covid che in questa particolare fase sta accogliendo anche pazienti contagiati per supportare gli altri presidi ospedalieri della provincia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X