facebook rss

Fugge al controllo della polizia:
«Devo provare l’effetto degli energy drink»

ANCONA - Questa la giustificazione dato dall'uomo dopo essere stato raggiunto dagli agenti in via Marconi. E' stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Vede la polizia e per sfuggire al controllo inizia a correre. Una volta fermato dagli agenti delle Volanti afferma: «Sto testando le mie capacità atletiche dopo aver bevuto gli energy drink». E’ quanto accaduto nella serata di ieri in via Marconi, ad Ancona. Gli agenti hanno visto l’uomo che, con un cappello in testa, camminava in maniera spedita e sospetta con sulle spalle uno zaino. Hanno così deciso di procedere al controllo, ma appena si sono avvicinati l’uomo è scappato, correndo come un forsennato tra le auto in sosta. I poliziotti si sono messi all’inseguimento, cercando anche di tutelare la sicurezza delle persone che transitavano così come delle auto in marcia.  Nonostante l’uomo corresse velocemente con un voluminoso zaino, i poliziotti sono riusciti a fermarlo dopo circa 600 metri. Ha riferito di aver iniziato a correre perché voleva saggiare le proprie capacità atletiche, senza l’intento di sottrarsi alla polizia. Ha anche mostrato alcune bevande energetiche che, a suo dire, era solito bere per aumentare le prestazioni. E’ stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale. Al momento del controllo era senza documenti: ulteriori accertamenti verranno eseguiti dall’ufficio immigrazione della questura.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X