facebook rss

Nuova illuminazione
per il Forte Altavilla

ANCONA - Il progetto riguarda l’installazione di 23 nuovi pali della luce dotati di lampade a led di ultimissima generazione
Print Friendly, PDF & Email

Forte Altavilla

 

Prenderà il via domani e si protrarrà per circa un mese (condizioni meteo permettendo) l’intervento di riqualificazione dell’ illuminazione del parco Forte Altavilla.  Il progetto riguarda l’installazione di 23 nuovi pali della luce dotati di lampade a led di ultimissima generazione che andranno a sostituire i precedenti in cemento armato e dotati di linea aerea lungo la strada di accesso al parco e nelle aree verdi adiacenti. I nuovi pali avranno i cavi interrati e le lampade a led garantiranno un consumo sensibilmente minore ed un’irradiazione di luce maggiore a tutto vantaggio del risparmio energetico e della sicurezza. Nello specifico saranno installati 23 nuovi punti di illuminazione: 13 all’ ingresso, 5 presso i campi sportivi, 3 nell’area di sgambamento per cani, e 2 nei pressi del monumento adiacente al parco stesso. Durante il periodo di intervento il Parco rimarrà aperto (qualche piccolo disagio potrà riguardare solamente l’accesso al parco stesso dato dai mezzi in manovra). «Continua l’attività di riqualificazione dei 20mila punti luce esistenti nella nostra città  – dichiara Stefano Foresi, assessore alle Manutenzioni e al Verde – Siamo arrivati a riqualificare finora 4mila punti luce con un vantaggio non indifferente per la sicurezza e con un ingente risparmio energetico. Questo nuovo step costituisce un traguardo rilevante: ci consente di riqualificare la strada di accesso ad un’area verde storica, molto frequentata dai cittadini di Pietralacroce e della città tutta, in particolare da famiglie con bambini e da proprietari di cani, ai quali -tra circa un mese- consegneremo un parco fruibile e vivibile a tutte le ore del giorno grazie ad una illuminazione efficace e ben distribuita». «Un intervento importante – dichiara Roberto Rubegni amministratore delegato di AnconAmbiente . – che si inserisce in un progetto di riqualificazione della pubblica illuminazione ad Ancona che prosegue ormai da anni. Lavorare al Parco di Forte Altavilla, situato all’interno dell’area del Parco del Conero, è ancora più stimolante per certi versi, anche alla luce del difficile momento che stiamo tutti noi vivendo a causa della pandemia. È incontrovertibile, infatti, che assistiamo oggi ad una grande riscoperta dei polmoni verdi cittadini come luogo di vita, sport, svago e socialità in armonia con l’ambiente, proprio perché si combatte quotidianamente un nemico che ci ha privato del nostro habitat per eccellenza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X