facebook rss

Dehors, arrivate 80 richieste

ANCONA - L'Amministrazione ha evaso tutte le domande, dando risposta positiva. E' possibile ancora presentare domanda per ulteriori autorizzazioni, rinnovi e modifiche degli spazi
Print Friendly, PDF & Email

Piazza del Papa con i locali chiusi

 

Sono 80 le richieste giunte al Comune per i dehors, tra quelli esistenti e quelli di nuova installazione o di quelli dei quali viene richiesto l’ampliamento. L’Amministrazione le ha tutte evase dando risposta positiva. E’ possibile ancora presentare domanda per ulteriori autorizzazioni, rinnovi e modifiche degli spazi. Durante il periodo di emergenza da Covid il rilascio delle autorizzazioni per i dehors tiene conto di una serie di fattori: la necessità di ampliare gli spazi per evitare assembramenti, l’esigenza di dare risposte in tempi rapidi agli operatori economici consentendo quindi anche la presentazione della domanda per via telematica, la disapplicazione temporanea di alcune disposizioni del Regolamento per la disciplina e l’istallazione dei dehors approvato con deliberazione del Consiglio Comunale. Le autorizzazioni già rilasciate sono in ogni caso valide per tutto il periodo dello stato di emergenza, fermo restando che l’amministrazione comunale sta predisponendo gli atti per introdurre ulteriori semplificazioni all’esercizio dell’attività mediante dehor una volta cessato detto periodo. «L’amministrazione comunale farà tutto il possibile per agevolare le richieste e venire incontro alle attività che sono state penalizzate in questo ultimo periodo come bar e ristoranti – afferma l’assessore al Commercio Pierpaolo Sediari -. Già un anno fa avevamo iniziato ad intervenire in questa direzione e su questa strada proseguiamo con l’obiettivo di sostenere gli operatori del settore». Le domande, esenti da bollo, per il rilascio di nuovi dehors, modifiche o integrazioni di quelli esistenti, vanno presentate tramite PEC all’indirizzo aepa.comune.ancona@emarche.it utilizzando il modulo sul sito del Comune. Per informazioni contattare lo 071 222.2601 oppure accedere al sito del Comune di Ancona a questo link dove è disponibile anche il modello di domanda

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X