facebook rss

Corse dei bus prenotabili:
riparte il servizio

ANCONA - Il sstema non sarà più riservato solo agli studenti, come nella prima fase della sperimentazione, ma da domani potranno usarlo tutti coloro che hanno necessità di spostarsi
Print Friendly, PDF & Email

Studenti alla fermata di via Martiri della Resistenza

 

Riparte da domani il servizio sperimentale 6Smart, che amplia l’offerta di trasporto pubblico nella città di Ancona con una serie di corse aggiuntive rispetto alla normale pianificazione, nato per aiutare gli studenti a raggiungere i loro istituiti osservando le regole volte a salvaguardare la salute di tutti.
«Il progetto è stato ribadito nelle riunioni del tavolo tecnico convocate dalla Prefettura mercoledì e giovedì – afferma l’assessore Stefano Foresi – ed ha ricevuto il massimo apprezzamento, con l’impegno di tutti, e in particolare dell’Ufficio scolastico regionale, a divulgarlo tra gli studenti delle scuole servite». La riapertura porta con sé anche la novità di un ampliamento delle possibilità di uso: il servizio non sarà più riservato solo agli studenti, come nella prima fase della sperimentazione, ma da lunedì potranno usarlo tutti coloro che hanno necessità di spostarsi, negli orari e tratte già previste, che possono essere consultati sulla pagina web di myCicero.  Il sistema, tra i primi in Italia, ha natura sperimentale ed è stato avviato nella prima fase per gli studenti delle scuole Donatello, del Liceo Artistico Mannucci, del Liceo Classico e Pedagogico Rinaldini e dell’IIS Savoia – Benincasa.  Questo progetto sperimentale, messo in atto dal Comune di Ancona in collaborazione con ATMA e myCicero, affianca il servizio di trasporto tradizionale negli orari di punta (mattina e ora di pranzo), transitando per le fermate cittadine principali. Gli stessi orari, le linee, e le fermate individuate dal servizio 6Smart, sono state calibrate per potenziare il servizio di trasporto pubblico urbano in quei tragitti e in quegli orari dove l’affluenza risulta essere maggiore, anche a causa del flusso di studenti che raggiungono i propri istituti scolastici.
Con l’estensione dell’utilizzo anche ai cittadini che necessitano di spostarsi sulle stesse linee e con gli stessi percorsi, non si modificano le modalità per l’accesso al servizio, che sono uguali per tutti: per prenotare occorre scaricare l’app gratuita ATMA e registrarsi. In app è possibile prenotare gratuitamente la corsa, utilizzando i titoli cartacei già in proprio possesso, oppure acquistando il titolo di viaggio digitale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X