facebook rss

C’è attesa per il Giro d’Italia:
Genga accoglie anche ‘Il Volo’

EVENTI - Giovedì la partenza della sesta tappa del giro rosa, ieri la visita all'Abbazia romanica di San Vittore di Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble del gruppo che ha portato la musica italiana in tutto il mondo
Print Friendly, PDF & Email

Il conto alla rovescia sta per scattare: mercoledì sera i ciclisti e lo staff del Giro d’Italia arriveranno nell’area montana del Fabrianese dove pernotteranno nelle strutture ricettive. Giovedì 13 maggio alle 12.55 la sesta tappa della carovana rosa partirà da Genga, con passaggio a Fabriano e Cerreto d’Esi. Un evento sportivo che coincide con la ricorrenza dei 50 anni dalla scoperta delle Grotte di Frasassi. E mentre si prepara a vivere emozioni forti, Genga ieri ha ospitato degli artisti speciali, Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble de ‘Il Volo’, il gruppo che ha portato la musica italiana in tutto il mondo.  Con loro c’erano anche il direttore della fotografia, vincitore di tre premi Oscar, Vittorio Storaro. Un volano per la  promozione del  turismo locale. «Genga, nuovo punto di riferimento per i grandi dello spettacolo» commenta in un post il sindaco Marco Filipponi che ha fatto gli onori di casa. Ad accogliere gli ospiti all’Abbazia romanica di San Vittore c’era anche il presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli.

L’abbazia di San Vittore si illumina di rosa per il Giro d’Italia 2021

Giro d’Italia, tappa a Genga per celebrare le Grotte di Frasassi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X