facebook rss

Alla Recanatese non basta Sbaffo:
il derby è del Castelfidardo

SERIE D - Al Mancini le due squadre chiudono in dieci uomini. Vano il gol del numero cinque giallorosso, finisce 2 a1 per i padroni di casa.
Print Friendly, PDF & Email

Sbaffo-2-325x333

Alessandro Sbaffo della Recanatese

 

Il Castelfidardo si aggiudica il derby con la Recanatese: al Mancini finisce 2 a 1 per i padroni di casa. Braconi sblocca nel primo tempo, ma il match entra nel vivo soprattutto nella ripresa. Sbaffo pareggia dopo un’ora di gioco, mentre il subentrato Cardinali regala il bottino pieno agli uomini di Lauro. Nel finale saltano gli schemi e vanno anticipatamente sotto la doccia un giocatore per parte. Il Castelfidardo consolida la propria posizione in zona playoff, mentre i giallorossi di mister Pagliari scivolano fuori, lontani tre lunghezze.
La cronaca. Il match è equilibrato in avvio. A rompere gli indugi è il Castelfidardo, che sblocca con Braconi al 27′: entra in area e di diagonale destro, la palla bacia il palo ed entra, non lascia scampo ad Amadio. La Recanatese reagisce al 35′ con Raparo che avanza e calcia, ma David blocca a terra. Qualche minuto più tardi ci provano anche Liguori (attento il numero uno biancoverde) e Pezzotti (incornata fuori di poco). La ripresa si apre con una Recanatese pimpante: solo David impedisce il gol ravvicinato di Liguori. Il gol è nell’aria e arriva al 13′: Sbaffo ristabilisce la parità sugli sviluppi di un angolo. Il Castelfidardo non ci sta e si riversa in avanti, con Giampaolo colpisce il palo ad Amadio battuto. Il momento è favorevole al Castelfidardo, che torna in vantaggio al 27′ grazie ad un’azione di ottima fattura che trova pronto il subentrato Cardinali ben appostato sul secondo palo: è il 2 a 1 che decide il derby. La Recanatese si riversa in avanti e al 39′ Raparo ci prova da fuori, palla alta. Nel finale si accendono gli animi e ne fanno le spese due giocatori. Nel sesto e ultimo minuto di recupero Scognamiglio raccoglie palla in area e spedisce solo sull’esterno della rete.

Il tabellino:

CASTELFIDARDO: David, Cusimano, Rossini, Puca, Zeetti, Di Dio, Corcione, Perpepaj, Gianpaolo, Braconi (23′ s.t. Cardinali). A disp.: Sprecacè, Santangelo, Fabiani, Bracciatelli, Fermani, Kurti, Monachesi, Mancini. All.: Lauro.

RECANATESE: Amadio, Togola, Sbaffo, Raparo, Liguori, Pezzotti, Scognamiglio, Donzelli (22′ s.t. Alessandretti), Gomez (22′ s.t. Guercio), Brunetti (31′ s.t. Senigagliesi), Mancini (1′ s.t. Titone). A disp.: De Chirico, Ferrante, Capitani, Pennacchioni, Bove. All.: Pagliari.

ARBITRO: Monesi di Crotone

RETI: 27′ Braconi, 13′ s.t. Sbaffo, 27′ s.t. Cardinali

NOTE: partita giocata a porte chiuse.

 

I mille gettoni di Giovanni Pagliari «Al Perugia in B la stagione più bella, indimenticabili gli anni alla Maceratese»

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X