facebook rss

Minorenni rubano auto e scappano:
inseguimento da film
da Campocavallo a Montecassiano

OSIMO - Fuga rocambolesca, sabato pomeriggio, lungo la provinciale Septempedana di un 17enne e di un 16enne a bordo di un veicolo sottratto vicino al parco giochi della frazione osimana. Gli agenti della Polizia locale osimana sono riusciti a tallonarli fino al centro storico del paese del Maceratese quando in supporto sono arrivati i carabinieri. Sono stati entrambi denunciati
Print Friendly, PDF & Email

Le vettura rubata dai due minori a Campocavallo di Osimo e bloccata dopo un inseguimento a folle velocità dagli agenti della Pm osimana a Montecassiano

 

Rubano un’auto e al volante si danno alla fuga da Campocavallo di Osimo a Montecassiano. Dopo un inseguimento durato per una quindicina di chilometri i due minori di 17 e 16 anni, entrambi  residenti nel Maceratese, sono stati bloccati dagli agenti della Polizia locale di Osimo. Quasi una scena di un film d’azione quella andata in onda sabato pomeriggio per un breve tratto lungo la provinciale Valmusone e poi sull’ex Ss 361, la Provinciale Septempedana. La pattuglia della Pm di Osimo che stava svolgendo servizio su strada ha notato un veicolo, una Fiat Punto, che circolava con fare sospetto nella frazione osimana. Gli occupanti sono stati oggetto di immediato controllo ma il conducente, anziché arrestare la marcia, si è avventurato in una fuga lanciando il veicolo a folle velocità lungo le strade dei quartieri residenziali della zona affollati da famiglie che passeggiavano anche in strada in una giornata primaverili. La Polizia locale, cordinata dal comandante Daniele Buscarini, si è messa alle calcagna dell’autovettura in fuga che ha tentato ogni tipo di manovra per distanziare il veicolo della Pm, fino a sconfinare sul territorio di Montecassiano, in provincia di Macerata dove i due occupanti hanno abbandonato il veicolo e sono scappati a piedi. Gli agenti osimani non hanno desistito e dopo una rincorsa a piedi nel centro storico di Montecassiano sono riusciti a fermare entrambi i fuggitivi. La centrale operativa si è immediatamente coordinata con le altre forze di Polizia e sul posto, in ausilio, è giunta anche un’unità del Reparto Radiomobile dei Carabinieri di Macerata per competenza territoriale e successivamente anche il Reparto Radiomobile dei Carabinieri di Osimo che hanno prestato ausilio nell’accompagnamento dei soggetti nella caserma della Polizia locale per gli adempimenti. Al termine dell’operazione il veicolo, che è risultato oggetto di furto nei pressi del parco giochi di Campocavallo, è stato restituito al proprietario mentre i due minorenni, su disposizione del magistrato di turno, sono stati entrambi denunciati e messi a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Il sindaco di Osimo, Simone Pugnaloni e l’assessore Federica hanno ringraziato gli uomini del corpo della Polizia locale per l’operazione portata a termine con professionalità. «Siamo orgogliosi. – sottolineano – Dimostra l’impegno di tutto il Corpo a servizio la citta’ grazie anche agli investimenti in questi anni di amministrazione hanno permesso tale operazione. A partire dalla nuova autovettura con cella in dotazione al parco mezzi della Pm che ha permesso di bloccare i due minori».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X