facebook rss

Precipita mentre sistema la finestra:
morto un operaio di 46 anni

JESI - La tragedia intorno alle 13 in un'abitazione all'angolo tra via Pio La Torre e via Paradiso. L'uomo stava svolgendo dei lavori di manutenzione nella casa dei genitori, quando ha perso l'equilibrio ed è caduto. Lascia mogli e figlio
Print Friendly, PDF & Email

Un’ambulanza in servizio (foto d’archivio)

 

Incidente mortale a Jesi nella tarda mattinata di oggi, poco dopo le 13.
La tragedia è avvenuta in via Paradiso, all’angolo con via Pio La Torre, dove un uomo dopo aver perso l’equilibrio mentre stava sistemando una finestra è caduto nel vuoto da un’altezza di circa una decina di metri.
Allertato il 118, sul posto sono intervenute le ambulanze della Croce Verde insieme all’automedica. In volo si è alzato anche Icaro. L’eliambulanza è atterrata poco dopo vicino al parco del Cannocchiale ma è successivamente ripartita vuota.
Per la vittima infatti, S.F. le iniziali, 46enne di Jesi, nonostante le ripetute manovre rianimatorie non c’è stato nulla da fare. Il decesso è avvenuto sul colpo, subito dopo l’impatto con il suolo.
Sul luogo sono intervenute anche le forze dell’ordine impegnate tuttora nel ricostruire con esattezza la dinamica dei fatti.
Stando alle prime informazioni sembrerebbe che il 46enne stesse effettuando alcuni lavori di manutenzione ad una finestra nella casa dei propri genitori, in quel momento assenti. Un piccolo lavoro domestico al terzo piano di una palazzina che avrebbe dovuto risolvere di lì a poco ma forse, a causa di un giramento di testa o di un malore, ha poi perso l’equilibrio ed è caduto nel vuoto.
Sul luogo della tragedia è stata soccorsa anche la compagna della vittima che, accorsa sul posto, ha accusato un malore.
L’uomo, operaio, lascia la donna e un figlio piccolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X