facebook rss

Addio a padre Francesco Merletti,
studioso e docente di Grafologia

OSIMO - Il religioso, tra i collaboratori ed eredi di padre Girolamo Moretti, fondatore dell'Associazione Grafologica Italiana e per molti anni docente dell'Istituto Grafologico internazionale di Urbino, è morto ieri sera nel convento di San Giuseppe da Copertino. Domani mattina i funerali
Print Friendly, PDF & Email

Padre Francesco Merletti

 

 

Saranno celebrati domani, 30 luglio, alle 10, nella Basilica di San Giuseppe da Copertino di Osimo i funerali di padre Francesco Merletti, studioso di Grafologia e storico francescano. Il religioso, nativo di Ripaberarda di Castignano, è deceduto all’età di 85 anni ieri sera nel convento dei frati Minori Conventuali di Osimo. Padre Francesco – ricordano i confratelli osimani –  è stato «cultore di storia francescana, scrittore bibliotecario ed archivista e ha cercato nello studio l’intelligenza della fede». Ha ricoperto diversi incarichi nel corso della sua vita religiosa: vice rettore dei chierici a Osimo (1964-1968), vice direttore di “Pax et Bonum” (1966), custode dell’Anconetana (1967-1970), prefetto degli studi (1967-1970), direttore spirituale dei chierici a Osimo (1968-1973), preside del Centro di Addestramento Professionale a San Benedetto del Tronto (1973-1974), assistente regionale dell’Ordine Francescano Secolare (1988-1991), Guardiano a Urbino (1991-1997). Docente di Storia della scrittura e di Etica professionale all’università di Urbino (1977-2003). Bibliotecario e archivista della Provincia (2003-2016).

Tra i collaboratori ed eredi di padre Girolamo Moretti, il caposcuola della Grafologia italiana a cui è intitolato l’istituto grafologico internazionale di Urbino, Padre Francesco  è stato tra i soci fondatori dall’Associazione Grafologica Italiana (Agi) e autore di diversi volumi sulla interpretazione della scrittura come ‘Storia della scrittura’ (1978); ‘Etica professionale’ (1979); ‘La scrittura. Storia e interpretazione’(1979). Oltre ad essere titolare di cattedra è firmato vari scritti e studi non solo sulla scrittura ma sulle scienze umane oltre che del ‘Dizionario bio-bibliografico dei Frati Minori Conventuali della Provincia delle Marche’. Anche il presidente e tutto l’Istituto Grafologico ‘G. Moretti’ di Urbino lo hanno voluto salutare con affetto e rimpianto in un post sulla pagina Facebook istituzioale. «È stato grande testimone dello spirito francescano nel lungo servizio di segretario dell’Istituto Grafologico e di apprezzatissimo docente di ‘Storia della scrittura’ e di ‘Etica professionale’ nella Scuola di studi grafologici dell’Università degli studi “Carlo Bo” di Urbino. Il Signore gli doni il premio dei giusti. Lo ricorderemo con tutto il nostro affetto fraterno» scrivono il presidente ed collaboratori dell’Igm. Dopo le esequie, padre Francesco Merletti riposerà al Cimitero Maggiore di Osimo, nella tomba dei francescani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X