facebook rss

Perde il controllo della moto
e cade sull’asfalto:
centauro grave a Torrette

ANCONA - Nell'incidente, avvenuto in via Monte San Vicino, è rimasto coinvolto solo il mezzo del ferito, un 46enne trasferito d'urgenza al pronto soccorso
Print Friendly, PDF & Email

La moto del 46enne

 

Ha perso il controllo della moto, un modello scrambler, finendo a terra dopo aver fatto un volo di una decina di metri mentre viaggiava lungo via Monte San Vicino, nel rione del Pinocchio, poco prima dell’incrocio semaforico con via Maggini.
L’incidente è accaduto intorno alle 16.
Ferito gravemente, ma non in pericolo di vita, un 46enne anconetano.
A prestare i primi aiuti sono stati i residenti accorsi in strada dopo aver sentito il fragore delle lamiere sull’asfalto. «Era immobile a terra ma cosciente, vigile e respirava – ha detto un signore sceso da casa – Per tranquillizzarlo gli ho detto che sarebbe arrivata l’ambulanza e che l’avevamo chiamata.»
In pochi minuti, sul posto sono giunte l’automedica di Ancona Soccorso e un mezzo della Croce Gialla. Il cielo è stato sorvolato anche dall’eliambulanza che però non è atterrata.
L’uomo, che sembra provenisse da via Pontelungo, arrivato all’altezza del civico 14 di via Monte San Vicino è finito a terra dopo averne perso il controllo all’altezza del 12.
Sul posto sono intervenuti pure gli agenti della Polizia Locale che subito hanno chiuso la via e deviato la circolazione in modo tale da permettere agevolmente i soccorsi. Strada poi riaperta intorno alle 17:30, una volta effettuati tutti i rilievi di rito.
Il centauro è stato quindi medicato sul posto e una volta tamponato il sangue e stabilizzato, è stato trasportato a sirene spiegate con un codice rosso nella sala emergenza del pronto soccorso di Torrette a seguito delle gravi ferite e traumi riportati.
La dinamica è dunque tutta in fase di accertamento. L’incidente potrebbe essere avvenuto a causa di una distrazione e a seguito di alcuni tratti dissestati che potrebbero aver ingannato la guida del motociclista.

(servizio aggiornato alle 19:25)

L’ambulanza della Croce Gialla

L’automedica del 118 Ancona Soccorso

La Polizia Locale durante i rilievi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X