facebook rss

Prima di campionato amara
per la Vela Ancona

PALLANUOTO - Le doriche cadono a Verona per 21-7
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

 

Niente da fare per la giovane Vela Ancona che nella prima di campionato si arrende al forte Verona delle ex Altamura e Ivanova. E’ un Verona che chiarisce immediatamente le proprie intenzioni, portandosi sul 6-1 al primo intervallo, 11-2 al cambio di campo. Nella seconda metà di gara si allentano un po’ le marcature e la Vela Ancona riesce a trovare qualche spazio in più. Ma il Verona nel terzo tempo spinge ancora e realizza otto gol che chiudono definitivamente il confronto. Vanno a segno quasi tutte, nel Verona, con quattro gol per Ivanova. Doppietta per Olivieri nelle file doriche. Ecco coach Milko Pace dopo la partita: «Sicuramente siamo partiti male e il primo tempo non è stato come mi aspettavo e come avevo chiesto alle ragazze. Però di positivo c’è che fisicamente c’eravamo e il quarto tempo è stata quasi una sorpresa, sicuramente il Verona ha rallentato, ma tra prendere diversi gol a tempo e vincere l’ultimo ce ne passa. Ma ci sono altri aspetti positivi, come la prova delle piccole, Campitelli, Consolani, Olivieri, Monterubbianesi. Però sui primi otto-nove gol, tutti realizzati dal Verona in contropiede, avremmo dovuto fare maggiore attenzione. Adesso c’è la partita con il Bogliasco in casa, dopo la batosta presa in Coppa Italia cercheremo di riscattarci, anche se è una squadra che soffriamo e che gioca molto bene le ripartenze».

TABELLINO – Vetrocar Verona-Vela Ancona 21-7 (6-1, 5-1, 8-2, 2-3)
VETROCAR CSS VERONA: Sparano, Esposito 2, Ivanova 4, Zanetta 2, Kempf 3, Marchetti, Marcialis 1, Bianconi 2, Gragnolati 3, Di Maria 1, Altamura 1, Sbruzzi 1, Sgrò 1. All. Zizza.
VELA NUOTO ANCONA: Uccella, Strappato 1, Consolani, Monterubbianesi 1, Vecchiarelli, Bersacchia 1, Bartocci, Olivieri 2, Riccio 1, Campitelli, Quattrini 1, Andreoni. All. Pace M.
Arbitri: Carmignani e D’Antoni.
Note: spettatori 100 circa; Vela con 12 giocatrici a referto; nessuna uscita per limite di falli; sup. num. Verona 3/6 e Vela 2/5 più un rigore sbagliato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X