facebook rss

Intitolata a Roberto Mosca
la sala convegni
delle Grotte del Cantinone

OSIMO - Questa mattina la cerimonia per ricordare l'imprenditore ed ex dirigente Cna
Print Friendly, PDF & Email

La targa nella sala convegni

 

Intitolata a Roberto Mosca la sala convegni delle Grotte del Cantinone. Questa mattina la cerimonia per tenere viva la memoria dell’imprenditore ex dirigente Cna, morto a 55 anni nel 2014. Le parole del sindaco di Osimo Pugnaloni: «Roberto Mosca ha lasciato a questa città una grande testimonianza umana e imprenditoriale di passione, lungimiranza, amore per l’ambiente. È stato, appunto, un imprenditore innovativo, a capo di un’azienda all’avanguardia nel campo delle vernici senza solventi, a base di tuorli d’uovo. Appassionato di archeologia e antropologia, fu lui il primo a studiare e a chiadere la valorizzazione del patrimonio sotterraneo osimano.
Per questo, oggi, su proposta della Cna, con benestare unanime di tutto il Consiglio Comunale, l’amministrazione comunale di Osimo ha raccolto l’invito e intitolato alla memoria di Roberto, la sala convegni delle Grotte del Cantinone. Presenti insieme a me alla cerimonia anche la vice sindaco Paola Andreoni e l’assessore Michela Glorio.
La grande partecipazione all’iniziativa è stata l’ennesima dimostrazione di quello che Roberto ha lasciato a questa comunità. Qualcosa di davvero inestimabile.
Il nostro abbraccio e il nostro grazie alla sua famiglia».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X