facebook rss

L’Asur alla ricerca
di un nuovo immobile
per l’Usca di Osimo

COVID - Dopo le polemiche sui lunghi incolonnamenti di auto sulla Statale, dirette al drive through di Osimo Stazione, l'Area Vasta 2 ha pubblicato un avviso esplorativo di manifestazione di interesse per la locazione di uno spazio da destinare ad attività sanitaria delle Unità speciali di continuità assistenziale. Scadenza perentoria dei termini di presentazione delle offerte il 14 gennaio
Print Friendly, PDF & Email

Gli incolonnamento di auto che sconfinato sulla Ss 16, dirette all’Usca di Osimo Stazione

 

Dopo le polemiche sui lunghi incolonnamenti di mezzi sulla Statale 16 di Osimo Stazione, diretti al drive through dell’Usca sul piazzale della stazione ferroviaria per sottoporsi al tampone, su sollecito di Liste civiche e residenti della frazione osimana  l’Asur- Area Vasta 2 ha pubblicato un avviso esplorativo di manifestazione di interesse per la locazione immobiliare di un nuovo immobile da destinare ad attività sanitaria dell’Unità speciali di continuità assistenziale ad Osimo. «L’Asur Marche, intende procedere, in tempi brevi, ad espletare debita procedura allo scopo di individuare un immobile dotato di idonea area esterna da condurre in locazione passiva da destinare ad attività sanitaria dell’Usca -si legge nel testo dell’avviso – L’amministrazione a suo insindacabile giudizio si riserva comunque la facoltà di sospendere, modificare, annullare o revocare la procedura relativa al presente avviso esplorativo e di non dare seguito all’indizione della successiva procedura in oggetto senza che ciò comporti alcuna pretesa dei partecipanti alla selezione».

Secondo i criteri imposti dal bando, l’immobile deve essere raggiungibile con servizi di linea (pubblici/privati) e la vicinanza alle fermate deve essere al massimo di 200 metri, misurati in linea d’aria. Inoltre l’immobile «esternamente deve essere dotato di ampio spazio, ben collegato ad un asse viario, che consenta l’allestimento di un presidio per effettuare tamponi direttamente senza che le stesse auto in fila in attesa intralcino la normale viabilità. Deve essere dotato di autonomia funzionale o in alternativa locali all’interno di un immobile purché distinti e separati, dal punto di vista impiantistico, strutturale e degli accessi, dal resto dei locali presenti. Sono attività sanitarie quelle indicate di seguito svolte dal dal Distretto Sanitario di Osimo».

L’immobile deve essere poi in possesso delle destinazioni d’uso «conformi alle attività che lì si svolgeranno e tamponi drive through e delle relative ed eventuali autorizzazioni (urbanistiche, impiantistiche e di prevenzione incendi) se previste dalle normative vigenti. Deve inoltre avere un parcheggio adeguato ed essere dotato di area esterna, collegata ad un asse viario, in cui possa essere allestito un presidio per il drive through senza che le stesse auto in fila in attesa intralcino la normale viabilità; area parcheggio pubblica dedicata al personale dipendente e agli utenti». Nell’immobile proposto in locazione non devono essere presenti barriere architettoniche. Gli operatori economici interessati devono far pervenire le proprie offerte entro il termine perentorio delle ore 13 del 14 gennaio 2022 al seguente indirizzo Pec areavasta2.asur@emarche.it. (info: al seguente recapito:tel. 0731/534882, fax. 0731/534164).

 

Ingorghi di traffico diretti all’Usca: «Solo due medici in servizio»

Usca di Osimo Stazione, tenda della Protezione civile sul piazzale per il ‘drive through’

Le Liste civiche rilanciano: «Va spostata la sede dell’Usca di Osimo Stazione»

Tamponi e auto in coda sulla Statale: «Serve tutta la Valmusone il drive through di Osimo Stazione»

Aumento dei contagi e tamponi: «Caos auto in coda sulla Statale 16»

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X