facebook rss

Usca di Osimo Stazione,
tenda della Protezione civile
sul piazzale per il ‘drive through’

COVID – Il sindaco Pugnaloni chiederà a Rete Ferrovie Italia la possibilità di utilizzare la vicina area ‘Odino Valperga’ per eliminare le lunghe code di veicoli sulla Statale 16
Print Friendly, PDF & Email

Le auto incolonnate sulla Statale 16 per raggiungere il drive through dell’Usca di Osimo Stazione

 

 

 

Nel pieno della quarta ondata di contagi Covid, continuano a essere registrati lunghi incolonnamenti di auto, sulla Statale 16, dirette al drive through per i tamponi dell’Usca di Osimo Stazione, punto di riferimento per la Valmusone. Oltre alle proteste esternate dai residenti al Consiglio di quartiere e alle richieste di trovare una soluzione reiterate dal gruppo consiliare delle Liste civiche, oggi il presidente del Consiglio regionale, Dino Latini, ex sindaco di Osimo ha fatto sapere che il direttore del distretto di Ancona («su mia sollecitazione» sottolinea») ha incontrato l’Amministrazione comunale di Osimo «per trovare una soluzione immediata per una nuova sede Usca nelle vicinanze., al fine di liberare la frazione Osimo stazione dal traffico».

«La soluzione per lo spostamento c’è.- ribatte il sindaco di Osimo, Simone Pugnaloni – Chiederò a Rete Ferrovie Italia la possibilità di utilizzare il vicino piazzale ‘Odino Valperga’ e metterò a disposizione dei medici ed infermieri la tenda della Protezione civile del gruppo comunale. La nuova modalità drive eliminerà il problema delle lunghe code sulla Statale 16. Ho appena incontrato il nuovo direttore del Distretto sanitario, ex zona territoriale 7, dott. Martini, per comunicargli questa possibilità e lo terrò informato appena avrò il nulla osta definitivo». L’ipotesi del piazzale non convince però Latini «in quanto non risolverebbe il problema del traffico del centro della Frazione di Osimo Stazione».

 

 

Le Liste civiche rilanciano: «Va spostata la sede dell’Usca di Osimo Stazione»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X