facebook rss

Aumento dei contagi e tamponi:
«Caos auto in coda sulla Statale 16»

OSIMO - La capogruppo delle Liste civiche, Monica Bordoni denuncia l'aumento del volume di traffico diretto per lo screening all'ambulatorio Usca sul piazzale di Osimo Stazione. «E’ necessario spostare il drive through in in un altro luogo»
Print Friendly, PDF & Email

 

L’incolonnamento di auto dirette al drive through dell’Usca, registrato sabato a Osimo Stazione (foto Enzo Lucesoli)

 

«La Statale 16, sabato mattina a Osimo Stazione, era ancora una volta bloccata, lunghe code e traffico in tilt a causa dei tamponi drive in nel punto prelievi per tamponi molecolari e test antigenici, sito nel piazzale antistante la stazione ferroviaria.

Il drive through davanti all’ambulatorio Usca di Osimo Stazione (foto Enzo Lucesoli)

E’ necessario l’intervento della polizia municipale che ha cercato di decongestionare la situazione. In testa si fanno i tamponi ma la coda continua ad aumentare. Non si poteva scegliere posto migliore».

Monica Bordoni

A commentare i fatti è Monica Bordoni, capogruppo delle Liste civiche Osimo. I contagi sono in crescita anche nelle scuole delle città a sud di Ancona e ritorna la necessità dello screening. L’ambulatorio dell’Usca per la Valmusone si trova proprio a Osimo Stazione «nel bel mezzo del centro abitato di una frazione dove a causa del traffico e dell’inquinamento paga già un alto costo – prosegue la Bordoni – Considerato il particolare momento, neppure momentaneo, è necessario spostare il drive through in in un altro piazzale. Ci sono tantissime aree, parcheggi, cappannoni nella zona industriale della frazione, che possono essere messi a disposizione, è necessario quanto urgente trovare un soluzione».



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X