facebook rss

Dà fuoco a un’auto parcheggiata,
brucia anche il centro commerciale:
arrestato piromane 25enne

JESI - E' successo nella tarda serata di ieri in via Don Minzoni. La vettura era in sosta davanti alla vetrata di un negozio. Sul posto i Vigili del fuoco giunti anche da Ancona e Arcevia. I carabinieri hanno avviato immediatamente le indagini individuando il giovane nei pressi della stazione
Print Friendly, PDF & Email

I Vigili del fuoco sul posto

Ha dato fuoco a un’auto parcheggiata innescando poi un vasto incendio che ha coinvolto anche le vetrine di un noto centro commerciale di Jesi. Il giovane piromane, un 25enne jesino, è stato però individuato e arrestato poco dopo dai carabinieri.
Il rogo doloso si è sviluppato nella tarda serata di ieri, lungo viale Don Minzoni.
L’auto bruciata era parcheggiata a ridosso della vetrata di un’attività commerciale. Il calore, sviluppato dalle fiamme, ne ha successivamente provocato la rottura consentendo l’ingresso del fumo nei locali.
Chiamato il 115, sul posto sono intervenute le squadre dei Vigili del fuoco del posto che hanno lavorato insieme ai colleghi giunti dalle sedi anche di Arcevia e Ancona e che, in questo modo, sono riusciti a scongiurare la propagazione dell’incendio all’interno dell’attività impedendo danni che sarebbero stati molto più gravi nonostante il fuoco avesse già intaccato, oltre alle vetrine, pure il solaio.
Sul posto sono intervenuti anche i militari dell’Arma che hanno avviato immediatamente le indagini raccogliendo quanti più elementi possibili.
Da subito, infatti, il rogo era apparso doloso.
Poco dopo, i carabinieri hanno rintracciato il giovane, arrestandolo. Per quanto fino ad ora ricostruito, il 25enne, per motivi in corso di accertamento, nella tarda serata avrebbe appiccato l’incendio per poi scappare e cercare di far perdere le proprie tracce prendendo le vie limitrofe, approfittando del fatto che fossero buie.
L’allarme scattato dalla centrale operativa a tutte le auto dei carabinieri impiegate sul territorio, ha però consentito l’intervento tempestivo sul luogo e un’immediata attività di ricostruzione dei fatti e di ricerca del responsabile.
In pochi minuti, il piromane è stato infatti individuato e arrestato nei pressi della stazione ferroviaria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X