facebook rss

Lite in strada tra due uomini:
interviene la polizia

ANCONA - E' successo nella serata di ieri in via Maestri del Lavoro
Print Friendly, PDF & Email

Una Volante in servizio (Foto d’archivio)

Lite in strada ieri, intorno alle 20.30 circa, in via Maestri del Lavoro.
L’episodio era stato segnalato al 112 ma all’arrivo della polizia non era stato notato nulla di anomalo. Nonostante ciò, gli agenti hanno provveduto ad effettuare degli approfondimenti riuscendo a scorgere un uomo poco distante, nei pressi di un distributore di benzina.
La persona, un 60enne italiano, è stato raggiunto e ascoltato. L’uomo ha riferito che infatti si era fermato lungo la via a salutare un’amica, quando erano sopraggiunti l’ex marito e il figlio di lei.
La discussione sarebbe nata tra il figlio maggiorenne della donna e il 60enne, a seguito della quale i due si sarebbero spintonati, senza particolari conseguenze fisiche.
I poliziotti, per sincerarsi delle condizioni di salute della donna, hanno deciso di raggiungere la sua abitazione trovandola a casa con altri due dei suoi figli e, comunque, in buono stato di salute.
Ascoltata anche lei, una tunisina di circa 50anni, è emerso che la discussione tra il figlio e l’amico della donna, sarebbe nata per motivi futili e che l’ex coniuge, gravato da divieto di avvicinamento per maltrattamenti in famiglia, ma autorizzato ad avvicinarsi all’abitazione della donna, si era avvicinato solo per riaccompagnare i figli a casa senza prendere parte alla discussione.
Tutte le parti coinvolte nella vicenda sono state edotte delle facoltà di legge, così come la donna è stata invitata a segnalare qualsiasi difficoltà o pericolo.
Raccomandazioni che la polizia ripete a tutte le donne. Negli ultimi sei mesi sono già stati 16 i provvedimenti di Ammonimento emessi dal questore di Ancona, su istruttoria della Divisione Anticrimine, volti a colpire comportamenti persecutori, prima che si trasformino in episodi che possano ricadere nel penale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X