facebook rss

A Senigallia l’Adriatica Ionica Race:
come cambia la viabilità

CICLISMO - Per martedì è atteso il passaggio della quarta tappa della competizione ciclisttica che interesserà la Statale Adriatica Nord e Sud, la Strada della Marzocchetta, via Sanzio, viale Bonopera, via Podesti e via Galilei
Print Friendly, PDF & Email

(foto d’archivio)

 

Anche Senigallia si prepara ad accogliere il passaggio della quarta tappa della competizione ciclistica “Air – Adriatica Ionica Race”, che martedì prossimo, 7 giugno, interesserà la Statale Adriatica Nord e Sud, Strada della Marzocchetta, Via Sanzio, Viale Bonopera, Via Podesti e Via Galilei. La carovana, che partirà da Fano, attraverserà la città per raggiungere la costa del Conero. Per garantire lo svolgimento della gara in piena sicurezza, per alcune ore le strade e le aree interessate dalla competizione saranno soggette a divieti e limitazioni sia per quanto riguarda la sosta che la circolazione.

«Per quanto concerne la viabilità – ricorda una nota del Comune di Senigallia – dalle ore 10.45 e fino al termine del transito della competizione (passaggio previsto ore 11.55 circa) di martedì 7 giugno, la Statale Adriatica Nord, Via Raffaello Sanzio, Viale Bonopera, Via Podesti, Via Galilei saranno sottoposte a sospensione temporanea della circolazione. È istituito il divieto di transito sulla Bretella Sud di Senigallia (Complanare Sud), dalla rotatoria Senigallia Centro (ex casello autostradale) a via G. Galilei, durante il periodo di sospensione della circolazione sul percorso di gara. E ‘istituito, inoltre, il transito, temporaneo, del doppio senso di circolazione in via XX Settembre, da largo Boito a via Cattaro. Tutte le vie che intersecano il percorso di gara saranno chiuse al transito, con deviazione del traffico alla prima intersezione utile, durante il periodo di sospensione della circolazione sul percorso di gara».

Durante il periodo di sospensione temporanea della circolazione è vietato il transito di qualsiasi veicolo non al seguito della gara, in entrambi i sensi di marcia di marcia del tratto interessato dal transito dei concorrenti; è fatto divieto a tutti i veicoli di immettersi nel percorso interessato; è fatto obbligo a tutti i veicoli provenienti da strade o aree che intersecano, ovvero si immettono su quella interessata dal transito dei concorrenti di arrestarsi prima di impegnarla, rispettando le segnalazioni manuali o luminose degli organi preposti alla vigilanza o del personale dell’organizzazione». I residenti proprietari di animali domestici (cani, gatti) e quanti si dovessero trovare a qualunque titolo lungo il percorso di gara a portare animali, «dovranno assicurare la corretta e sicura conduzione e comunque dovranno allontanare l’animale dalla strada e sue pertinenze, al fine di evitare ogni turbamento al regolare ed ordinato transito della gara. . sottolinea il comunicato – E’ fatto inoltre obbligo ai conducenti di veicoli ed ai pedoni di non attraversare la strada».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X