facebook rss

‘Il naufragio dei diritti umani’,
il convegno di Dipende da Noi

ANCONA - Giovedì pomeriggio  alla Facoltà di Economia si discuterà del memorandum Italia-Libia con la scrittrice Sarita Fratini
Print Friendly, PDF & Email

La facoltà di Economia di Ancona all’ex caserma Villarey (foto d’archivio)

 

Giovedì prossimo, 16 giugno alle ore 17.30 presso la Facoltà di Economia ad Ancona, piazzale Martelli 4, nell’aula A 2, si terrà un incontro dal titolo: ‘Il naufragio dei diritti umani. Il memorandum Italia-Libia e la persecuzione dei migranti’. Introdurranno l’incontro la scrittrice Sarita Fratini, testimone diretta di quanto accade in Libia, e Alessandro Fulimeni, responsabile regionale del gruppo di lavoro “Persone migranti” di “Dipende da Noi”.

«Quando si ricorda la situazione dei campi di sterminio in Germania e in Polonia durante la seconda guerra mondiale, ci si chiede perché i tedeschi tacevano. Dov’era la loro coscienza? Ma oggi dove siamo noi? L’Italia, mediante le decisioni dei governi di questi anni e il voto del Parlamento, sta finanziando i campi di concentramento per le persone migranti in Libia. Lì la loro vita è minacciata, torturata, umiliata, negata». Il movimento politico “Dipende da Noi” richiama l’attenzione in una nota «su questa vergogna nazionale» e agire per far cessare quanto prima «questa collaborazione indegna che offende con le persone migranti la dignità degli italiani. Vogliamo – conclude il comunicato di ‘Dipende da Noi’ – che le Marche diano un forte contributo a questa campagna per dare una risposta umana, giusta e democratica al fenomeno della migrazione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X