facebook rss

Gls Dolphins Ancona in lutto:
addio a Marco Olivieri

ANCONA - Si è spento questa mattina a 63 anni. Il cordoglio della sua squadra e del presidente Leonardo Lombardi: «Perdo un vero amico. Un compagno di mille avventure. Era una persona forte. Fino alla fine ha pensato ai figli. Se ne è andato in assoluto silenzio. Come nel suo stile»
Print Friendly, PDF & Email

Marco Olivieri

Il mondo del football americano, ma soprattutto dei Gls Dolphins Ancona, piange Marco Olivieri.
Anconetano, 63 anni, è venuto a mancare nella mattinata di oggi. Da tempo lottava contro un male che non gli ha lasciato scampo nonostante abbia lottato come un leone fino alla fine. Mai ha «lasciato trasparire segni di debolezza o sofferenza. Mai una lamentela – ricordano i Gls Dolphins Ancona -: questo era il suo carattere».
Olivieri, giocatore nei primi anni di vita della franchigia e poi storico team manager all’epoca dei quattro Italian Bowl giocati, dopo un periodo fuori dalla società negli ultimi anni era tornato a ricoprire diversi ruoli dirigenziali fino ad essere eletto delegato regionale Fidaf, curando i rapporti con il Coni e tutte le altre istituzioni sportive.
«Lo avevo visto alle 23.30 di lunedì – spiega il presidente, Leonardo Lombardi, con la voce rotta dal pianto -. Perdo un vero amico. Un compagno di mille avventure. Era una persona forte. Fino alla fine ha pensato ai figli. Se ne è andato in assoluto silenzio. Come nel suo stile».
«Un amico – aggiunge l’head coach, Roberto Rotelli – che mi è stato sempre vicino e con il quale ho condiviso la passione più grande dello sport».
Marco Olivieri lascia i figli Arianna ed Alessandro. Nella vita di tutti i giorni, prima di andare in pensione, era il direttore commerciale di una nota ditta di cibo per animali. Una carriera iniziata da rappresentante. Tra le sue passioni, oltre ai Gls Dolphins Ancona, quella di girare con la moto per apprezzare tutte le bellezze della vita.
Tutta la società dei Gls Dolphins Ancona intende esprimere le «più sentite condoglianze ai figli – fanno sapere – e a tutti coloro che hanno avuto la fortuna di conoscerlo. Il suo impegno e il suo amore per i Dolphins non saranno mai dimenticati ma, anzi – concludono – presi ad esempio e trasmessi alle generazioni future».
I funerali avranno luogo giovedì, alle 10, nella camera mortuaria dell’ospedale Umberto I di Torrette, ad Ancona, secondo rito civile.
Nello stesso luogo è stata allestita la camera ardente, accessibile dalle 10.30 di oggi, martedì 5 luglio.

Marco Olivieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X