facebook rss

L’ad Miani aggredito
dai tifosi dell’Ancona

CALCIO - Il fatto è avvenuto venerdì sera e non sarebbe l'unico. "Da tempo il dirigente è fatto oggetto di contestazione - riporta la nota della società - da una parte della tifoseria e tutto ciò non contribuisce a creare serenità"
lunedì 20 febbraio 2017 - Ore 20:52
Print Friendly, PDF & Email

 

David Miani

 

Il post sul sito

 

Aggredito vicino alla sede della società, David Miani, amministratore delegato dell’Ancona 1905. La notizia viene riportata dalla società, sul sito della squadra. Il fatto è avvenuto venerdì sera e non sarebbe l’unico. «Da tempo il dirigente è fatto oggetto di contestazione – riporta la nota della società – da una parte della tifoseria e tutto ciò non contribuisce a creare quel clima di serenità che aiuterebbe la squadra a trovare la via della salvezza». Sull’accaduto però Miani preferisce non dire nulla, per ora. Il manager, stando a quanto trapela, sarebbe rimasto ferito al dito di una mano, mentre tentativa di allontanarsi in auto da due tifosi al termine della presentazione dei nuovi dirigenti Nacciarriti e Spadoni. Oggi la società è uscita con un post che mostra vicinanza al dirigente. «L’U.S Ancona 1905 condanna l’aggressione – scrive la società – dell’amministratore delegato. Auspicando in un abbassamento dei toni, la società esprime solidarietà a David Miani e si augura che l’ambiente si ponga al fianco della squadra per conseguire l’obiettivo prefissato e rilanciare il “progetto Ancona”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X