facebook rss

Sicurezza antisismica per scuole,
caserma e case private:
Camerano vara il bilancio

CONTI PUBBLICI - Il consiglio comunale approva la nuova manovra economico finanziaria 2017-2019. Il sindaco Annalisa Del Bello: "L’ amministrazione contribuirà anche alle spese dei privati nella fase di valutazione della vulnerabilità sismica della propria abitazione per promuovere una cultura diffusa di prevenzione"
venerdì 17 marzo 2017 - Ore 13:01
Print Friendly, PDF & Email

Una veduta panoramica di Camerano

Camerano approva il bilancio 2017-2019 e privilegia la messa a norma antisismica delle scuole. Inoltre, grazie alle deroghe introdotte dal Mef, la città del Rosso Conero potrà spendere 600mila euro in interventi per l’edilizia scolastica (leggi l’articolo). “La nostra azione amministrativa si tradurrà in interventi economici e non solo. L’ amministrazione sarà presente sul territorio, fra le persone, le associazioni e le attività economiche per realizzare a pieno il proprio servizio – spiega il sindaco Annalisa Del Bello- La centralità della persona è l’ obbiettivo principe della nostra amministrazione: partecipazione, sostegno, cura dei rapporti per essere comunità. Si conferma il trend storico delle entrate che ci permettono di mantenere i servizi ai nostri cittadini in quantità e qualità”.

Annalisa Del Bello, sindaco di Camerano

Oltre alle manutenzioni, sono previsti interventi di adeguamento sismico della materna Ceci e della Caserma, impianti sportivi, interventi minori su marciapiedi, passaggi pedonali, parcheggi, parco Cr2. “Sono tante le iniziative progettate dall’ amministrazione in questi primi mesi di mandato che vedranno presto la luce -prosegue la prima cittadina di Camerano – Grazie alla legge di bilancio ed al decreto del Mef Camerano potrà spendere risorse proprie in deroga ai vincoli sull’ equilibrio di bilancio per 600mila di edilizia scolastica. Ma nei programmi è stata inserita la valorizzazione del territorio attraverso i prodotti enogastronomici, soprattutto il Rosso Conero di cui ricorre quest’ anno il 50° della D.O.C.. Vivere il nostro territorio attraverso la promozione turistica in collaborazione con associazioni ed enti che favoriscano lo sviluppo: turismo culturale, sportivo, naturalistico”.

La sicurezza antisismica sarà estesa anche alla abitazioni private. “L’ amministrazione contribuirà alle spese dei privati nella fase di valutazione della vulnerabilità sismica della propria abitazione per promuovere una cultura diffusa di prevenzione – conferma Annalisa Del Bello – Che significa anche attenzione al centro storico del paese con i contributi per il recupero delle facciate di abitazioni private, più soldi alla manutenzione del verde ed alla pulizia di scalinate e strade. Siamo soddisfatti di questo bilancio grazie anche al lavoro fatto con i nostri uffici per raggiungere l’ obbiettivo di fare il meglio per Camerano”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X