facebook rss

Supermercato all’ex consorzio:
il 20 aprile l’udienza a Roma

OSIMO - In quella data il Consiglio di Stato discuterà la sospensiva con il contraddittorio delle parti. Per ora è stata rigettata la richiesta di istanza cautelare monocratica chiesta dal legale dei punti vendita del gruppo Ce.Di Marche
domenica 26 Marzo 2017 - Ore 15:20
Print Friendly, PDF & Email

Il cantiere sull’area dell’ex consorzio agrario di Osimo

Contenzioso sull’ex consorzio agrario di Osimo: sarà discussa il prossimo 20 aprile, a Roma, l’udienza per la sospensiva cautelare chiesta dai supermercati del Ce.Di Marche con il nuovo ricorso contro la demolizione e la ricostruzione con gli ampliamenti previsti dal Piano casa del nuovo centro commerciale di via Montefanese.  Il Consiglio di Stato ha deciso per ora di non concedere la sospensiva monocratica (inaudita altera parte, senza ascoltare l’altra parte) ritenendo che “non sussistono – si legge nel decreto del presidente pubblicato il 23 marzo -l’estrema gravità e una grave urgenza tali da non consentire la trattazione della richiesta tutela cautelare nella sede collegiale”.

Il cantiere di via Montefanese non è ancora del tutto completato ed i lavori procedono a ritmi serrati anche in vista dell’inaugurazione attesa per fine aprile (leggi l’articolo). Prima, insomma, potrebbe intervenire l’ordinanza dei giudici amministrativi romani per bloccare o meno l’autorizzazione della licenza commerciale per il solo supermercato alimentari. La scorsa settimana la ditta costruttrice dell’immobile non aveva ancora presentato i certificati conclusivi per l’abitabilità, indispensabili per aprire al pubblico gli spazi commerciali.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X