facebook rss

Ponte crollato, Castelfidardo sigla
l’intesa con società Autostrade:
finanzierà i lavori di via delle Industrie

CAOS TRAFFICO - Il sindaco Roberto Ascani ha ottenuto che la Spa si accolli le spese per l’asfaltatura e l’allargamento della strada "affinchè possa essere percorsa su due corsie per larga parte, salvo il senso unico alternato all’altezza dello strettoia" spiega. Benefici anche per Osimo Stazione, soffocata dallo smog
giovedì 15 Giugno 2017 - Ore 19:10
Print Friendly, PDF & Email

Il sindaco di Castelfidardo, Roberto Ascani (foto Giusy Marinelli)

Caos viabilità dopo la chiusura del cavalcavia sull’A14: il Comune di Castelfidardo ha raggiunto l`intesa con la società Autostrade per l`Italia che si farà carico della sistemazione dell`arteria periferica – Via delle Industrie – che offre una parziale ma provvidenziale alternativa per alleggerire l`emergenza creatasi in via della Stazione e sulla Statale 16.

“Ci siamo attivati subito con gli enti interessati, consci dai gravi disagi che si stanno ripercuotendo sulle realtà industriali della zona e sul traffico – fa sapere in una nota ufficiale il sindaco Roberto Ascani – Siamo stati in contatto costante con Autostrade per l`Italia e a seguito degli ultimi incontri alla presenza dell`ingegnere Giovanni Scotto Lavina, responsabile del procedimento, dei referenti tecnici del nostro Comune e di quelli di Osimo e Camerano, siamo giunti alla stretta finale. Il nostro Ufficio tecnico comunale ha già elaborato il progetto ed acquisito dei preventivi di massima per sistemare il tratto fidardense di via delle Industrie ed è pronta a metterli a disposizione di Autostrade per l`Italia che se ne assumerà l`onere: attendiamo da un giorno all’altro la nomina del direttore dei lavori, lavori da svolgersi in maniera rapida e che consisteranno nell’asfaltatura e nell’allargamento per quanto possibile della strada affinchè possa essere percorsa su due corsie per larga parte, salvo il senso unico alternato all’altezza dello strettoia”.

I lavori al pote crllato in A 14

L`amministrazione comunale di Castelfidardo ha inoltre chiesto ad Autostrade di sostenere la proposta di dirottare il traffico pesante sull`A14 nei confronti della Provincia – almeno durante il periodo estivo – e tramite l`Ufficio Traffico sta studiando una più efficace segnaletica di comune accordo con le aziende, la Provincia e Anas. Una soluzione che porterà benefici anche la frazione di Osimo Stazione, soffocata dall’aumento dei volumi d traffico dopo il crollo del ponte in A14 (leggi l’articolo).

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X