facebook rss

Carlotta Barontini regina a cavallo
E’ campionessa nel salto a ostacoli

CASTELFIDARDO - L'amazzone osimana di 16 anni ha trionfato ai Campionati italiani di equitazione aggiudicandosi per la sua specialità il podio nel Trofeo Brevetti Esordienti
giovedì 27 Luglio 2017 - Ore 11:42
Print Friendly, PDF & Email

Carlotta Barontini  e Chiquasa in gara

Carlotta riceve il premio con la sua istruttrice Ludovica Bargilli

L’Associazione sportiva dilettantistica “La Camillona” di Castelfidardo trionfa ai Campionati italiani di equitazione nella specialità del salto ostacoli con la sua allieva Carlotta Barontini. La Camillona Asd – affiliata alla Federazione Italiana Sport Equestri ed al Coni – svolge dal 2015 a Castelfidardo attività sportiva di equitazione nella specialità del salto ostacoli. “Un bel gruppo di giovani, guidati dalla giovane Istruttrice Federale Ludovica Bargilli, partecipa attivamente e con successo a Concorsi Ippici Nazionali con un lavoro costante di preparazione all’insegna di passione, dedizione, lavoro nel rispetto dei pony e dei cavalli impiegati in questa attività. – si legge in una nota stampa dell’associazione sportiva – E quest’anno, dopo vari appuntamenti agonistici tra i quali i Campionati Regionali di Salto Ostacoli, il Team tecnico ha deciso la partecipazione di alcuni allievi ai Campionati italiani. Dopo i Campionati italiani Pony – svoltisi a Cervia dal 29 giugno al 2 luglio, con le buone prestazioni delle giovanissime Marina Adamo su Penseè d’Avril, Alice Moretti su Galaway e Valentina Rossi su Lilly, la grande soddisfazione arriva ai Campinati italiani Amazzoni, Tecnici, Brevetti, svoltisi sempre a Cervia, nella meravigliosa cornice del Centro Ippico “Le Siepi” dal 20 al 23 luglio”.

Carlotta Barontini e Chiquasa si sono infatti aggiudicate il gradino più alto del podio nel Trofeo Brevetti Esordienti dei Campionati Italiani 2017. “Tre giornate di gara che Carlotta ha saputo gestire con il temperamento di una ‘grande amazzone’: seria, concentrata, costante, carica – prosegue il comunicato- Ingredienti che l’hanno portata ad aggiudicarsi il titolo di campionessa italiana in una gara difficile, con ben 70 partecipanti, nella quale al risultato delle singole gare si andava ad aggiungere il giudizio di stile da parte di tre giudici nazionali. E la sedicenne osimana Carlotta, guidata magistralmente dalla sua istruttrice Ludovica Bargilli, ha saputo gestire al meglio ciascuna giornata di gara non commettendo alcun errore agli ostacoli e interpretando la sua Chiquasa al meglio (i giudizi dei tecnici sono stati sempre altissimi)”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X