facebook rss

Materasso a fuoco su Monte Conero:
due olandesi evitano l’incendio

SIROLO - La coppia di turisti ha dato l'allarme ed evitato che le fiamme si propagassero sul tronco di un albero. Rogo spento stamattina dai vigili del fuoco di Osimo che hanno richiesto l'intervento dei carabinieri di Numana, ritenendo quelle fiamme dolose
giovedì 10 agosto 2017 - Ore 17:01
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

Sembra esserci l’ombra del dolo sulle fiamme divampate stamattina sopra un materasso abbandonato in mezzo alla vegetazione di Monte Conero, poco distante dalla strada che risale il promontorio. Se l’incendio non si è propagato sul tronco dell’albero dove era stato appoggiato il giaciglio è soltanto grazie alla segnalazione tempestiva di una coppia di turisti olandesi che si è trovata al posto giusto, nel momento giusto.

Verso le 10.20 i due stranieri, marito e moglie, mentre camminavano a piedi per la strada di metà monte, hanno notato le lingue di fuoco e fumo in mezzo alla boscaglia. Con coraggio hanno subito spostato il materasso al margini della strada, per tenerlo lontano dalle piante, arse dalla siccità di questi giorni. Poi hanno fatto scattare l’allarme. E’ arrivata sul posto una squadra dei vigili del fuoco del distaccamento di Osimo che ha domando il rogo ma ha anche richiesto l’intervento dei carabinieri di Numana, rilevandone la matrice dolosa ed escludendo l’autocombustione accidentale sul materiale di gommapiuma. Spetterà ora ai militari individuare chi ha innescato il fuoco, senza valutare le conseguenze che il suo gesto volontario o incauto avrebbe potuto produrre, rischiando di trasformare Monte Conero in un’enorme pira, come il Vesuvio.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X