facebook rss

Bagnante e soccorritore rischiano
di annegare: salvati dai bagnini

ANCONA - Stamattina la 76enni è entrata in mare senza valutare bene la profondità del fondale. La donna ha bevuto molta acqua e un anziano bagnante vedendola in difficoltà si è tuffato per aiutarla ma è stato accompagnato anche lui all'ospedale di Torrette per accertamenti
domenica 13 Agosto 2017 - Ore 12:54
Print Friendly, PDF & Email

La spiaggia di Torrette dove la donna è stata salvata

Il bagnino indica il punto preciso dove la 76enne ha rischiato di annegare

Entra in mare per fare un bagno, ma calibra male la profondità del fondale, arriva un’onda e finisce sott’acqua rischiando di annegare a pochi metri dalla spiaggia. E’ successo stamattina verso le 12.15 davanti all’arenile di Torrette ad una anziana di 76anni che si era tuffata nelle vicinanze della scogliera e aveva nuotato per 3-4 metri. L’automedica del 118 e un’ambulanza della Croce Gialla hanno portato i primi soccorsi alla donna che. soffriva d’asma e aveva bevuto molta acqua. Per riportarla sul bagnasciuga si è tuffato in acqua un bagnante anziano che si trovava sul litorale nelle vicinanze, insieme ai bagnini. La 76 anni, che era andata al mare con una nipote di 16, ed il suo soccorritore sono stati entrambi trasportati per accertamenti al pronto soccorso del vicino ospedale di Torrette. Stamattina, tra l’altro, la striscia di spiaggia di Torrette era invasa dalle alghe  ma anche dalle vespe che hanno punto diverse persone sotto gli ombrelloni.

(foto Giusy Marinelli)

I mezzi di soccorso dell’automedica e della Croce Rossa davanti al sottopasso di Torrette

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X