facebook rss

I consiglieri rinunciano
al gettone di presenza:
costituiranno fondo per Sociale

FABRIANO - In un anno i rappresentanti della maggioranza consiliare pentastellata metteranno da parte 6mila euro. "L'idea è quella di dare l'esempio e di provare ad attivare un fondo alimentato con le donazioni dei privati" spiega il sindaco Santarelli
domenica 27 Agosto 2017 - Ore 20:31
Print Friendly, PDF & Email

Fabriano, piazza del Comune (foto Giusy Marinelli)

Gabriele Santareli, sindaco di Fabriano

Il gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle ha deciso di utilizzare i gettoni di presenza delle sedute consiliari per costituire un fondo da destinare al Sociale. Li ringrazio molto per questa decisione non affatto scontata. Settimana prossima mi confronterò con gli uffici per capire la formula migliore da utilizzare”. Ad annunciarlo è il sindaco di Fabriano, Gabriele Santarelli. L’idea, che a qualcuno potrà sembrare populista e a qualcun altro una prima goccia per originare un oceano, è quella di lanciare un segnale “e attraverso l’esempio – prosegue il primo cittadino fabrianese – provare ad attivare un fondo alimentato con le donazioni dei privati. Facendo un rapido calcolo la somma che si dovrebbe riuscire a raccogliere è di circa 6 mila euro ogni anno”.

La settimana scorsa l’amministrazione comunale pentastellata si è confrontata anche su altri due importanti progetti per la città. “Il primo è stato fatto con una società che lavora sui piani di mobilità urbana – racconta Santarelli su fb- e il secondo con un europrogettista che ci aiuterà a formare un ufficio Europa e a partecipare già entro il 2017 a ben 3 importanti bandi. Sono passaggi necessari per dare luce a progetti di ampio respiro per i quali tante parole sono state spese, e tante se ne stanno ancora sprecando, ma senza mai concretizzare. Stiamo quindi accelerando i tempi mettendo mano a quegli ambiti fondamentali per troppo tempo ignorati e che ci consentiranno nei prossimi mesi di dare forma al nostro progetto”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X