facebook rss

Uno su otto ce la fa: martedì
si apre il test di Medicina

ANCONA – Sono 1.135 i candidati da tutta Italia iscritti alla prova di selezione per accedere ai corsi di Medicina e Chirurgia e Odontoiatria dell'Università politecnica delle Marche. (Video, le informazioni utili)
venerdì 1 settembre 2017 - Ore 17:39
Print Friendly, PDF & Email
Il video con le istruzioni utili del ministero dell'istruzione

Le aule della Facoltà di Medicina e Chirurgia Univpm

Medicina e Chirurgia, ultimi giorni di ansia per la carica dei 1.135 candidati che provano l’ingresso alle Facoltà a numero chiuso dell’Università politecnica delle Marche. I posti disponibili sono 140 per Medicina e Chirurgia (più 10 posti per gli stranieri non comunitari residenti in Italia) e 20 per Odontoiatria. In pratica, uno su otto candidati. I test si svolgeranno martedì 5 settembre a partire dalle 8 nei poli Eustachio e Murri della Facoltà di Medicina di Ancona. I candidati saranno divisi in 17 aule per l’appello. Ogni aula è presidiata da una commissione di vigilanza e in totale ci saranno 165 unità del personale universitario al lavoro. I 1135 candidati provengono da diverse parti d’Italia: 938 dalle Marche, 73 dall’Abruzzo, 57 dalla Puglia, 27 dall’Emilia Romagna ma anche da Basilicata, Campania, Calabria, Lazio, Liguria, Molise, Umbria e Veneto. Da segnalare anche l’iscrizione di studenti stranieri provenienti da Albania, Camerun e Libano. Nel test sono previsti, come lo scorso anno, 60 quesiti a risposta multipla: 2 quesiti di cultura generale, 20 di ragionamento logico, 18 di biologia, 12 di chimica, 8 di fisica e matematica. Per il suo svolgimento è assegnato un tempo di 100 minuti. L’anno scorso tra gli studenti che hanno fatto il test di medicina all’Università Politecnica delle Marche, il più bravo ha ottenuto il punteggio di 87 su 90. Per il test d’ingresso ai corsi di laurea in Professioni Sanitarie, che si svolgerà il 13 settembre, arriveranno alla Facoltà di Medicina 1615 candidati per un totale di 531 posti disponibili.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X