facebook rss

La pioggia non ferma
la 35° edizione del Trofeo 5 Torri

domenica 10 settembre 2017 - Ore 20:41
Print Friendly, PDF & Email

La pioggia non ha fermato la 35° edizione del Trofeo 5 Torri, una delle più importanti corse classiche della stagione podistica marchigiana, organizzata dall’Atletica Amatori Osimo Bracaccini. Centinaia di podisti, stamattina, hanno affollato il centro storico della città dei senza testa e non hanno rinunciato correre sotto un acquazzone torrenziale come testimonia la fotogallery a firma di Bruno Severini.

Massiliano Strappato, ha sua questa 35° edizione del Trofeo 5 Torri, e riscrivere per la terza volta il suo nome sull’album d’oro dei vincitori .
La giornata piovvgginosa non ha impedito ai 765 atleti grandi, piccoli e amanti del correre di prendere il via nelle varie gare in programma, da quelle degli assoluti, alla non competitiva e in quelle del settore Giovanile. Le multicolori magliette degli atleti delle 51 Società sportive rappresentate, la scenografia di gara ed il colpo d’occhio della partenza lungo il Corso Mazzini erano di un impatto visivo degno delle grandi classiche Nazionali. Le gare secondo programma hanno preso avvio alle  9 con “il Trofeo delle due Ville” una classica del podismo Marchigiano sviluppatosi su di un tracciato di km. 10.250 altamente tecnico ed impegnativo per la sua variegata altimetria.
Subito dopo la partenza era l’atleta di casa Massimiliano Strappato ha prendere la testa della gara insieme ad altri tre atleti.

Usciti dal centro storico e percorsi i 2 km di falsi piani e salire su verso il giro di boa posto all’interno della Villa Monte Santo Pietro, era lo stesso Massimiliano a scollinare per primo, inseguito a 20 m. dal solo Francesco Cariddi della Grottini Team  Un più che motivato Massimiliano, alzava il ritmo gara e incrementava il suo vantaggio tanto da permettergli di chiudere e vincere la gara a braccia alzate, con 25” su Francesco Cariddi, su Luigi Gramaccini dell’Atletica Potenza Picena e Luigi del Buono della Sef Stamura Ancona. In campo Femminile vittoria di Tappatà Denise della Sef Stamura Ancona, dietro di lei al secondo posto Cristina Marzioni della Sef Stamura Ancona, e sulla giovane promessa Azzurra Ilari dell’Atletica Amatori Osimo Bracaccini, reduce il giorno prima di un brillante 5° posto ai Campionati Italiani su strada, che per onor di firma ha preso parte alla gara. Un buon 5° posto assoluto per l’altro Osimano Franchini Mattia, e diversi primi posti ottenuti dalla Junior Caterina Paccamiccio nella categoria 18-34 seguita dalle sue compagne di squadra Moresi Giada e Sara Frontini. Primo posto per Marilena Cesarini nella SF.40 e di Elia Manzotti in quello delle Promesse,  Altri buoni piazzamenti di classifica nei Senior l’11° posto Massaccesi, e nella Categoria SM.50 l’11° e 13° posto di Corrado Campanelli , Flavio Muti e dietro Davide Staffolani,

Nella Senior 14^ Lorenzo Papa e 17° Matteo Pierucci. 7° Niki Orazi in quella degli SM.35. il 18° e 19°esimo per Giusti Giorgio e Michele Ulisse in quella degli SM.40. un 2° posto per Gianfranco Pesaresi SM.60 . Per Mario Luigi Labianca 24° posto in quella degli SM.55 e 5° per Valentino Carbonari nella SM.65, un 2° posto per l’over 70 Bruno Maceratesi. Tra le prime Osimane in campo femminile Chiarina D’alonzo, Antonucci Tiziana, Bonifazi Fiorisa, Squadroni Rosa e Pesarini Maria Paola. Diverse le batterie riservate al Settore Giovanile, nei 3.000 m. Allievi, scontata quanto facile vittoria di Leonaro Salvucci, secondo posto per dell’Allieva Alessia Donnini. Altro 2° posto per il cadetto Alessandro Stura nei 2.000 m., Nella batteria riservata alle cadette di 1.500 m. 7^ Miriam Mazzieri 8^Giada Barbini e 10^ Teresa Lanari. Altro 3° posto per Riccardo Salvucci nella prova dei 1.200 Categoria Ragazzi . Su questa stessa distanza vittoria di Chiara Mercanti, seguita nell’ordine da Aurora Massera, Chiara Catena, Myriam Badioli e Giulia Gambi.

Tantissimi i bambini che hanno preso parte alla gara non competitiva dei 400 m. Genea Barbini, Diego Battista, Giulia Catena, Alessio Ceccarelli, Gioele Falappa, Elena Diamanti, Alessandro Di Monte, Clara Gigli, Massimo Mazzoli, Tommaso Mercanti, Alex e Lorenzo Podda, Anna Principi, Mattia Ravaglioli, Maria Sanseverinati, Emma Signoretti, Leonardo Stacchiotti , Sara Sturari . Alla fine di una giornata di autentico sport la premiazione è stato il giusto coronamento gratificato dalla presenza dell’Assessore dello Sport Alex Andreoli, dal presidente del Consiglio Paola Andreoni, dal segretario generale Rossano Bartoli della Lega del Filo d’Oro, dal direttore generale di Astea Servizi Luciano Castiglione, e Fabio Marchetti amministratore delegato del gruppo Astea.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X