facebook rss

Amianto al Palaveneto,
il Comune approva la bonifica

ANCONA – Lavori da 125mila euro da avviare a novembre per la rimozione dell'eternit dal tetto del Palas di via Veneto
sabato 23 settembre 2017 - Ore 17:41
Print Friendly, PDF & Email

Il Palazzetto dello sport di via Veneto

Amianto al Palazzetto dello sport di via Veneto, il Comune decide per la bonifica e la rimozione dell’eternit dal tetto. Approvato dalla giunta il progetto dei lavori, appalto e avvio dei lavori sono previsti entro novembre per concludersi nell’arco di un mese, entro fine anno. Complessivamente si tratta di un intervento da 125mila euro. Inizialmente l’amianto presente sul tetto del PalaVeneto doveva essere semplicemente “incapsulato”, trattato con l’applicazione di un materiale “incorporante”, vale a dire spruzzato con un prodotto chimico per impedire che l’eternit si potesse diffondere nell’aria diventando pericoloso, al costo di 55mila euro. A fine agosto la giunta ha cambiato idea e ha preferito approvare la rimozione di circa 2mila metri quadri di pannelli di materiale potenzialmente tossico dal tetto del Palas. La giunta infatti ha messo in agenda nel 2018 un progetto di riqualificazione più approfondita della struttura sportiva, arrivando alla conclusione che la rimozione in un secondo momento dell’amianto sarebbe stata più costosa. Di pari passo con i lavori al PalaVeneto dovrebbe partire anche la bonifica dall’amianto dell’ex Angelini, l’altra bomba ambientale degli anni ’50 presente in città.

La bonifica dell’ex Angelini dall’amianto è rinviata a settembre

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X