facebook rss

Pugno in pieno volto e naso rotto,
negoziante aggredito per la seconda volta

FALCONARA – Il 31enne pakistano titolare di un'attività nella zona della stazione è stato raggiunto da un colpo al viso sferrato da un tunisino. Sul movente indagano i carabinieri, il commerciante era già finito all'ospedale domenica mattina per una aggressione simile
martedì 3 ottobre 2017 - Ore 20:07
Print Friendly, PDF & Email

Croce Gialla di Ancona alla stazione di Falconara per soccorrere il titolare del negozio

Entra nel locale e sferra un pugno al volto al titolare del negozio, mandandolo all’ospedale con una sospetta frattura del setto nasale. L’aggressione nel pomeriggio alle 16 in via Flaminia, a pochi passi dalla stazione ferroviaria di Falconara. A subire la violenza un pakistano di 31 anni, proprietario di una attività di ristorazione etnica che vende kebab. L’uomo ha subito chiamato i soccorsi, sul posto sono arrivati la Croce Gialla di Ancona, i carabinieri della tenenza di Falconara e un mezzo della Guardia di Finanza. La vittima è finita all’ospedale di Torrette in codice di media gravità, con perdite di sangue dal naso e una sospetta frattura del setto nasale. I militari indagano sulle motivazioni della violenza, l’uomo non avrebbe saputo dare spiegazioni, ma sembra aver indicato come aggressore un tunisino, fuggito subito dopo avergli sferrato il pugno in pieno viso. Il pakistano era già stato soccorso domenica mattina dopo aver subito un’aggressione simile ed essersi rivolto alla caserma dei carabinieri di Falconara.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X