facebook rss

Raggira una donna alla stazione
e le porta via l’auto,
denunciato clochard

ANCONA - Si finge addetto alle pulizie e convince la signora a lasciarle le chiavi della macchina per parcheggiarla
giovedì 5 Ottobre 2017 - Ore 13:09
Print Friendly, PDF & Email

La polizia ferroviaria di Ancona (foto d’archivio)

 

Si finge addetto alle pulizie della stazione di Ancona e servizievole verso una donna di 67 anni e le ruba l’auto. L’uomo, B.B., un senza fissa dimora di 52 anni, originario della provincia di Avellino e già noto alle forze dell’ordine è stato denunciato per appropriazione indebita dagli agenti della polizia ferroviaria. La donna, residente a Cingoli, giovedì scorso alle 4 del mattino si trovava ad Ancona per prendere il treno diretto a Bologna, ma avendo poco tempo a disposizione per parcheggiare l’auto, si è lasciata dissuadere dal 52enne, spacciatosi per un addetto alle pulizie dello scalo dorico, a consegnargli le chiavi della macchina. L’uomo ha convinto la 67enne che avrebbe riconsegnato le chiavi all’edicolante della stazione, dopo aver parcheggiato l’auto in luogo sicuro. Tornata ad Ancona il giorno dopo la donna si è accorta che macchina e chiavi erano sparite. Scoperto il raggiro, la donna ha sporto denuncia alla polizia ferroviaria. Dopo due giorni dall’evento, gli agenti della Polfer hanno acciuffato l’imbroglione che ha confessato di essersi impossessato dell’auto per dormirci. Il 52enne è stato denunciato, la macchina recuperata e restituita alla proprietaria.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X