facebook rss

Ponte crollato sull’A14:
c’è l’impegno dei parlamentari M5S
per risolvere il problema (Foto/Video)

OSIMO - Oggi pomeriggio 200 attivisti pentestellati con i consiglieri regionali e comunali grillini, con il sindaco di Castelfidardo, hanno manifestato ad Osimo Stazione contro l'impasse e la burocrazia che bloccano i lavori sull'infrastruttura autostradale. Martedì in consiglio regionale si discute la mozione di Romina Pergolesi
sabato 7 Ottobre 2017 - Ore 20:09
Print Friendly, PDF & Email
Le interviste a Roberto Ascani, Romina Pergolesi, Romina Calvani e David Monticelli

Sarà discussa martedì prossimo in consiglio regionale la mozione sul ponte crollato in A14 presentata dai coniglieri del M5S, ma della questione si occuperanno presto, in Commissione trasporti a Montecitorio, anche i parlamentari del movimento politico di Beppe Grillo. E’ la novità emersa nel corso della manifestazione di protesta che oggi pomeriggio ha visto schierati sulla piazzetta della stazione ferroviaria di Osimo Stazione, circa 200 attivisti (secondo dati degli organizzatori) di Osimo, Castelfidardo e Camerano. Un sit-in per sensibilizzare le istituzione al tema dell’inquinamento che sta soffocando la frazione osimana per l’aumento dei volumi di traffico convogliati sulla Statale 16. Oltre ai tre consigliere regionali grillini Gianni Maggi, Peppe Giorgini e  Romina Pergolesi, hanno preso parte all’evento, tra gli altri, anche  il sindaco di Castelfidardo, Roberto Ascani con le assessore Romina Calvani e Ilenia Pelati, i consiglieri comunali osimani David Monticelli, Sara Andreoli, Stefano Defendi di Camerano. Nell’impossbilità di raggiugere Osimo si è collegato telefonicamente da Roma con i manifestanti anche il deputato Andrea Cecconi che ha garantito il sostegno dei parlamentari del M5s per la risoluzione della vicenda in commissione Trasporti, attraverso la parlamentare Mirella Liutti in coordinamento con la Pergolesi.

La consigliera comunale grillina di Osimo, Sara Andreoli

“Dovremo collaborare con gli altri Comuni  per chiedere alla Regione lo sblocco di questa situazione. – ha spiegato il sindaco Ascani- E’ inaccettabile che la Regione non capisca la difficoltà che vive il nostro territorio. L’unica riunione che abbiamo fatto, ha portato finora al risultato dell’asfaltatura di via Giolitti, che non è poco ma non è abbastanza. Adesso però è fondamentale ottenere il dissequestro dell’area per poter sperare di vedere ricostruito il ponte nel 2018. Se la società Autostrade non ha a disposizione l’area, non può infatti andare procedere con i lavori”.

Ad ascoltare gli interventi degli esponenti del M5S,, tra il pubblico spiccava la presenza di alcuni consiglieri comunali di opposizione di Osimo, Fabio Pasquinelli (Territorio e comunità) e Monica Bordoni (liste civiche).

 

 

Il sindaco d Castelfidardo, Roberto Ascani

L’assessore alla viabilità d Castelfidardo, Romina Calvani

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X