facebook rss

Ponte crollato in A14,
il consiglio regionale
approva risoluzione M5S

ANCONA - La consigliera regionale pentastellata Romina Pergolesi che l'ha proposta si dice “soddisfatta del fatto che l'assembla legislativa delle Marcge abbia approvato all'unanimità la nostra proposta che impegna la Regione ad attivarsi immediatamente con gli enti responsabili e con Autostrade per l'Italia, per la deviazione di parte del traffico, al fine di mitigare la pressione ambientale per Osimo Stazione"
martedì 10 Ottobre 2017 - Ore 22:33
Print Friendly, PDF & Email

Romina Pergolesi (con la sciarpa lilla) alla manifestazione organizzata dal M5S a Osimo Stazione

Approvata oggi la risoluzione proposta dalla consigliera regionale M5S Romina Pergolesi sulla vicenda dell’inquinamento ambientale che soffoca la frazione di Osimo Stazione, dopo il crollo del ponte n.167 dell’A14. “I cittadini – spiega in un comunicato stampa Romina Pergolesi – sono ormai esasperati dalla situazione del traffico che percorre la Ss16. I residenti stanno da tempo esprimendo la loro preoccupazione per questa situazione che mette a rischio la propria salute, con la creazione di comitati e associazioni attraverso i quali si è già ottenuta l’installazione di una centralina mobile per il monitoraggio dei livelli di polveri sottili da parte dell’Arpam, e si sono formulate possibili soluzioni quali la deviazione del traffico pesante nel tratto dell’A14 Ancona Sud-Porto Recanati senza il pagamento del pedaggio e la deviazione del traffico veicolare nella stradina intercomunale parallela alla SS16 costituita da via Giolitti/via delle Industrie/via Agnelli”. La consigliera regionale pentastellata si dice “soddisfatta del fatto che il Consiglio Regionale abbia approvata all’unanimità la nostra proposta che impegna la Regione ad attivarsi immediatamente con gli enti responsabili e con Autostrade per l’Italia, per la deviazione di parte del traffico, al fine di mitigare la pressione ambientale per i residenti di Osimo Stazione”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X