facebook rss

Ospedale di comunità,
portineria sguarnita:
sopralluogo del vice sindaco

CASTELFIDARDO - Andrea Marconi, dopo la visita di stamattina, ha verificato che il servizio è bloccato per un dipendente malato che da febbraio non è stato ancora sostituito. "Chiederemo spiegazioni sul disservizio al presidente Ceriscioli in un incontro già programmato per la prossima settimana" annuncia
martedì 17 Ottobre 2017 - Ore 19:44
Print Friendly, PDF & Email

L’ingresso dell’ospedale di comunità di Castelfidardo

La portineria dell’ospedale di comunità di Castelfidardo è sguarnita di personale da mesi per la malattia di un dipendente che non è stato mai sostituito. Stamattina, a sorpresa, il vice sindaco fidardense, Andrea Marconi, con delega ai servizi sociali e alla sanità, ha svolto un sopralluogo. “Oggi mi è stato segnalato che presso ospedale di comunità di Castelfidardo non c’era nessuno in servizio in portineria-centralino. – racconta su facebook – Sono andato di persona a verificare e parlando con alcuni dipendenti mi è stato riferito che non è la prima volta che accade. La causa è la malattia di un dipendente assente dal febbraio scorso e con una leggerezza che ha dell’incredibile non è stato sostituito ma si è preferito lasciare vuota la postazione! Mi chiedo: ma chi risponde al telefono? Chi da informazioni agli utenti? Chi gestisce la posta in arrivo o le varie chiavi delle porte di ogni servizio? Di questo e di altri gravi disservizi chiederemo spiegazioni al Governatore delle Marche nonché Assessore alla Sanità Regionale in un incontro già programmato per la prossima settimana”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X