facebook rss

Al Sanzio arrivano
i voli cargo Air France/KLM

TRASPORTI – Raggiunto l'accordo con Aerdorica, dal primo novembre l'aeroporto delle Marche sarà l'hub della raccolta merci della Regione e delle zone limitrofe. L'amministratore unico Masse: “Motivo di orgoglio per noi”
mercoledì 25 Ottobre 2017 - Ore 13:08
Print Friendly, PDF & Email

 

La compagnia Air France/KLM Cargo sceglie l’aeroporto delle Marche come hub di raccolta merci della Regione e delle zone limitrofe e punto di partenza dei propri “voli gommati”. L’accordo con la compagnia aerea cargo prenderà ufficialmente avvio a partire dal primo novembre. “Dopo diversi incontri con il management della compagnia, siamo arrivati alla conclusione di un accordo fondamentale per lo sviluppo del settore merci del nostro aeroporto: diventare il centro di raccolta delle spedizioni Air France/KLM. Offrire i nostri servizi ad una compagnia aerea così prestigiosa è motivo di grande orgoglio per noi” commenta l’amminstratore unico di Aerdorica Federica Massei. L’accordo tra il vettore e l’aeroporto permetterà agli spedizionieri del territorio di poter usufruire gratuitamente del ritiro merci presso le sedi aziendali e/o presso le proprie sedi situate nel raggio di 70km dall’aeroporto tramite trasporto su camion, questo sarebbe il valore aggiunto che differenzia il servizio da altri simili. I voli gommati opereranno in fase di startup tre volte a settimana, nei giorni di maggiore concentrazione di spedizioni e con partenze da Ancona tali da consentire la raccolta merci fino agli orari di chiusura degli spedizionieri, con l’intento di voler offrire il massimo supporto a questi ultimi. Le partenze da Ancona saranno quindi il martedì e il giovedì alle 19 con arrivo all’aeroporto di Bologna ed il venerdì alle 22 con arrivo all’aeroporto di Roma Fiumicino, da cui poi le varie spedizioni raggiungeranno tutto il mondo tramite gli hub di Amsterdam e Parigi. Grazie alla partnership raggiunta da Aerdorica, sarà possibile gestire qualsiasi tipo di spedizione, da merci deperibili, farmaceutici, opere d’arte fino a merci pericolose e soddisfare qualsiasi esigenza a servizio di spedizionieri ed aziende del territorio. L’accordo tra il vettore e l’handler di Ancona prevede, per la parte relativa ai trasporti, il “supporto” dei servizi messi a disposizione dalla società BCUBE, con cui l’aeroporto delle Marche ha già stretto una importante partnership lo scorso dicembre per il rifornimento merce da Ancona alle piattaforme di Malpensa e Fiumicino e che, in soli pochi mesi di attività, ha portato frutti per lo sviluppo del settore cargo. Per “inaugurare” l’avvio della collaborazione, è previsto un evento che coinvolgerà management ed operatori di tutti gli spedizionieri internazionali del territorio il prossimo mercoledì 8 novembre.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X