facebook rss

‘Vampiro’ di gasolio sorpreso a rubare
da un carabiniere fuori servizio

STAFFOLO - L'uomo, un 54enne del posto, è stato notato dal militare nell'area di servizio Esso mentre armeggiare nei pressi dei serbatoio dell’impianto da dove stata risucchiando il carburante con l'aiuto di una pompa elettro-comandata. Ora è agli arresti domiciliari in attesa del giudizio per direttissima
giovedì 9 Novembre 2017 - Ore 10:17
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

Continua incessantemente l’attività di controllo dei carabinieri sul territorio della Vallesina, coordinata dal maggiore Benedetto Iurlaro, comandante della Compagnia di Jesi,. Proprio stanotte i militari hanno messo a segno un brillante risultato grazie agli uomini della Stazione di Stazione di Staffolo agli ordini del luogotenente Pasquale Cerfolio arrestando in flagranza di reato un altro ‘vampiro’ di gasolio (leggi l’articolo). Erano circa le 22 di ieri sera, quando il maresciallo Fabio Funghi, in borghese e libero dal servizio mentre transitava con la propria autovettura davanti al distributore “Esso” in contrada Coste, notava un uomo armeggiare nei pressi dei serbatoio dell’impianto. Intervenuto insieme ad altri militari nel frattempo allertati, veniva appurato che A.D., 54enne del posto con cittadinanza italiana ma originario dell’Est Europa, con una pompa ad immersione comandata elettricamente stava prelevando del gasolio dal serbatoio immettendolo in fusti di plastica da 200 litri ciascuno, che a aveva a bordo del suo furgone.

Approfittando di una porta-finestra lasciata socchiusa, l’uomo aveva attaccato la prolunga che alimentava la pompa ad una presa elettrica degli uffici del medesimo distributore. L’uomo è stato arrestato in flagranza di reato e, dopo essere stato condotto in caserma, come disposto dal Pm di turno, è stato accompagnato presso la propria abitazione al regime degli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo. Il gasolio asportato è stato restituito al legittimo proprietario, mentre il furgone è stato sottoposto a sequestro. In mattinata l’arresto è stato convalidato e, nelle more del giudizio, l’uomo e stato rimesso in libertà.

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X