facebook rss

Tartaruga di 15 anni spiaggiata
e morta sul litorale di Palombina

ANCONA - Dopo le mareggiate tra martedì e mercoledì scorsi, ieri ha ritrovato la carcassa la ristoratrice Anna Paola Guagenti che in passato era riuscita a salvare altri esemplari
venerdì 17 Novembre 2017 - Ore 13:07
Print Friendly, PDF & Email

La tartaruga spiaggiata sul litorale di Palombina, ritrovata dalla ristoratrice Anna Paola Guagenti

Tartaruga spiaggiata sul litorale di Palombina, dopo il maltempo dei giorni scorsi. La carcassa del cetaceo è stata trovata da Anna Paola Guagenti, titolare del ristorantepizzeria ‘da Romano’, a pochi passi dal suo locale aperto tutto l’anno . “Durante la mia solita passeggiata mattutina sull’arenile, ieri mattina l’ho vista ed ho pensato che era arrivata sicuramente con la mareggiata tra martedì notte e mercoledì mattina – racconta la ristoratrice – Era intatta e a vederla sembrava viva proprio perché sia il carapace che la testa non erano morsicati dagli uccelli. Appena ho appurato che la tartaruga era purtroppo morta ho chiamato il 1530 della Capitaneria di Porto e anche l’Ufficio ambiente del Comune di Ancona. Ad oggi, e questo è vergognoso, la tartaruga non è stata ancora rimossa”.

Particolarmente attenta alla cura di questi animali, Anna Paola avrebbe preferito vedere questo esemplare nuotare ancora libero nel mare blu. Dopo la scoperta, ieri mattina si è premurata di accompagnare un militare della Capitaneria sul posto. “Ha misurato la tartaruga e dal carapace e dalla grandezza, lunga circa 1 metro e un 70 centimetri abbondanti di diametro, per un peso di circa 35 chili, si può presumere che abbia avuto intorno ai 15 anni. Palombina non è nuova a ritrovamenti del genere. Personalmente nel 2012 (nei giorni della famosa nevicata) ho trovato una tartaruga viva e l’ho tenuta con me in vasca per circa 10 giorni in quanto, all’epoca a causa della neve, il Centro cetacei di Rimini era impossibilitato ad intervenire per ritirarla. Per sostentarla, al telefono la veterinaria mi diceva quello che dovevo fare. La tartaruga è ancora viva ed è stata liberata l’anno scorso. Nel 2006 ne avevo raccolta un’altra molto piccola di circa 2 anni. Anche lei è tutt’ora viva e vive al parco marino di Riccione”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X