facebook rss

Choco Marche torna in edizione “gourmet”

ANCONA – Al via venerdì per il 16esimo anno la mostra mercato dedicata ai cioccolatieri e alle loro creazioni. “Tutti i colori del cioccolato” è il motto dell'edizione che punta in alto, cercando di esaltare qualità e eccellenze. Tra le “star”, i campioni di pasticceria Luca Mannori e Guido Castagna, noto come volto tv della Prova del Cuoco, insieme a 21 espositori del gusto da tutta Italia
martedì 21 Novembre 2017 - Ore 20:25
Print Friendly, PDF & Email

Da sinistra, Giulia Mazzarini, Monica Meschini, Graziano Sabbatini, Marco Pierpaoli, Valeria Mancinelli, Giorgio Cataldi, Paolo Longhi

 

Choco Marche si prepara a tagliare il nastro della edizione numero 16, l’anno che segna il salto di qualità. Meno espositori, ma più eccellenze, per la manifestazione di piazza Pertini che quest’anno è stata assegnata alla direzione artistica di Monica Meschini, fondatrice dell’International Institute Chocolate. Si parte venerdì 24 e si prosegue fino a domenica 26, ogni giorno dalle 9 alle 21, per degustare le creazioni di 21 maestri cioccolatieri, 11 dalle Marche, 10 da tutta Italia, tutti pluripremiati nell’arte della pasticceria, capitanati da due “star” di livello internazionale: Luca Mannori e Guido Castagna, meglio noto come volto tv della Prova del Cuoco. Il programma della kermesse ideata e realizzata da Confartigianato di Ancona, con il patrocinio del Comune di Ancona e della Camera di Commercio di Ancona è stato presentato stamane da Graziano Sabbatini Presidente Confartigianato Imprese Ancona – Pesaro e Urbino, Marco Pierpaoli Vice Segretario Confartigianato Imprese Ancona – Pesaro e Urbino, Giorgio Cataldi Presidente Camera di Commercio di Ancona, il Sindaco di Ancona Valeria Mancinelli, Paolo Longhi Presidente Comunale Confartigianato, l’imprenditore Mauro Paolinelli di Arredamenti Ancona, Giulia Mazzarini Responsabile alimentaristi Confartigianato e Monica Meschini, la direttrice artistica di questa edizione di Choco Marche ed esperta di cacao e cioccolato. “Choco Marche è una occasione importante per dare risalto ai maestri cioccolatieri e pasticceri e al loro grande lavoro di ricerca per realizzare un prodotto di eccellenza” ha dichiarato Sabbatini.

Cioccolatieri al lavoro in una precedente edizione di Choco Marche

“Non era facile innovare dopo il grande successo dello scorso anno” commenta Pierpaoli, spiegando la decisione di affidarsi a Meschini per il salto di qualità. Per la Camera di Commercio del presidente Cataldi, “sostenere Choco Marche significa sostenere l’asset agroalimentare di eccellenza che contraddistingue il made in Italy”. “Un investimento sul lavoro” ha aggiunto il sindaco Mancinelli. “Noi come Oscar Farinetti, condividiamo, in piccolo, la sua stessa intuizione” ha aggiunto Mancinelli, promettendo per l’edizione 2018 di Choco Marche un progetto definitivo per la piazza che da 16 anni ospita la rassegna, piazza Pertini. Sarà una edizione che per Monica Meschini spiegherà “la differenza tra degustare e mangiare, ovvero collegare il cervello al palato”. I maestri cioccolatieri presenteranno le loro creazioni ideate in esclusiva per Choco Marche, inspirate dalle parole chiave “territorio e qualità”, come chiesto da Meschini.

Ecco allora alcune delle novità. All’interno del salotto di Universo Cioccolato i maestri pasticceri e cioccolatieri pluripremiati Luca Mannori e Guido Castagna, assieme a Sara Accorroni stella dell’arte dello zucchero, proporranno un percorso sensoriale e degustativo per imparare a riconoscere la qualità del cioccolato con speciali abbinamenti. I maestri si alterneranno anche in Pastry e Chocolate Show dando esibizione della propria arte. Per i più piccoli laboratori creativi a Decoriamo al Cioccolato, truccabimbi, choco-puzzle, spazio mattoncini nella Tana nella Choco Piazza. È già Natale nell’Officina Creativa dove realizzare decorazioni a tema natalizio. Non solo cioccolato: a Choco Marche ci saranno anche vini doc e birre artigianali grazie alla collaborazione con l’Istituto Marchigiano di Tutela Vini e l’Associazione “Marche di Birra”, e poi liquori, distillati, pane e caffè con stands dedicati, tra cui anche un padiglione dedicato all’ospite internazionale, il Perù con il cacao nelle sue diverse declinazioni. Arrivare a Choco Marche sarà possibile da sabato 25 novembre anche con il trenino natalizio del Comune di Ancona (fermata “Corso Stamira”).

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X